Sampdoria-Juve Stabia 1-1: le pagelle COMMENTA  

Sampdoria-Juve Stabia 1-1: le pagelle COMMENTA  

Sampdoria:

Romero 5.5: qualche difetto di comunicazione con i compagni, e troppo fuori dai pali sul gol. Ammonito per il “caso scaldamuscoli”, salterà Pescara.


Rispoli 5.5: non si sgancia quasi mai almeno fino allo svantaggio, e dietro è schiacciato dalla coppia Dicuonzo-Zito.

Rossini 5.5: meccanismi di intesa da oliare, in difficoltà davanti alla mobilità di Sau.


Volta 4.5: sbaglia tutto in occasione del gol prima cercando l’anticipo e poi cadendo nelle finte di Sau. Non è certo il leader difensivo che servirebbe.


Costa 5.5: terzino d’emergenza, interpreta il ruolo troppo difensivamente.

Dessena 5: impacciato in fase di non possesso, inesistente negli sganciamenti. Cresce leggermente nella ripresa, ma arriva sempre secondo nei contrasti e rischia il rosso.

L'articolo prosegue subito dopo


Palombo 5: è vero che davanti non si muove nessuno, ma la sua regia è troppo timida ed imprecisa. Graziato da Baracani nel rigore su Sau.

Bentivoglio 6: il più dinamico dei centrocampisti, sia nel proporsi che nelle chiusure difensive. E va anche al tiro. (Koman: sv).

Foggia 6: svaria da una parte all’altra dell’attacco accendendosi solo ad intermittenza. Meglio nella ripresa da trequartista: tutte le azioni migliori della Samp partono da lui.

Piovaccari 6: troppo statico là davanti, non crea varchi e non lotta ma a conti fatti è il più pericoloso nel primo tempo e pure sullo 0-1, sbattendo sempre contro Colombi.

Bertani 5: è nel tunnel. Isolato sulla fascia per tutto il primo tempo, è completamente fuori dalla partita. Esce sullo 0-1. (Pozzi 6: un’altra vitalità rispetto a Bertani, ed il merito di un bel gol).

Iachini 5: dopo quattro partite il bilancio è già in rosso. Prima mezz’ora da mani nei capelli, poi qualcosa si muove ma la squadra è impaurita e senza gioco. Come con Atzori.

Juve Stabia

Colombi 7: straordinario su Piovaccari tanto nel primo che nel secondo tempo.

Baldanzeddu 6.5: sicuro negli anticipi su Foggia, meno nelle diagonali e nelle chiusure.

Molinari 7: signore della retroguardia per sicurezza e senso della posizione, non sbaglia praticamente nulla.

Scognamiglio 6.5: capitano inappuntabile. Perfetto nelle letture difensive e negli anticipi, ma il finale è amaro: tiene in gioco Pozzi ed i nervi lo tradiscono dopo il 90′.

Dicuonzo 6.5: una spina nel fianco per tutto il primo tempo, quando si sovrappone costantemente a Zito ed è anche sempre attento in difesa. Cala nella ripresa.

Erpen 5.5: torna titolare ma non mostra la consueta vivacità. E paga in avvio di ripresa. (Scozzarella 6: dinamico e puntuale, fa filtro e si fa vedere senza fortuna in zona gol).

Cazzola 7: instancabile nel pressing, non tira mai indietro la gamba e tenta pure qualche inserimento.

Mezavilla 6: regista di scarsa mobilità ma buona visione di gioco.

Zito 6.5: fa quello che vuole sulla fascia sinistra, costringendo Rispoli sulla difensiva. (De Bode 6: si mette in trincea nel 3-4-3 degli ultimi minuti, ma non basta).

Danilevicius 6: il vecchio leone dell’area di rigore si muove tantissimo per la squadra e per il più giovane compagno di reparto. (Mbakogu 5.5: entra nel momento ideale, con la squadra in svantaggio, ma non fa appieno la sua parte. Apporto insufficiente nel far salire la squadra).

Sau 7: tanta delizia, ma pure un pizzico di croce. Scheggia impazzita dell’attacco, lo trovi dappertutto ed appena tira è uno spettacolo: un palo ed un gol da cineteca, ma quel facile appoggio sbagliato a Scozzarella sullo 0-1 pesa come un macigno.

Braglia 6: sfiora l’impresa, ma finisce quasi alle mani con Bentivoglio. La sua squadra è padrona del campo per mezz’ora ma non riesce a gestire bene il vantaggio: non è colpa sua se Sau sbaglia quell’appoggio ma nel finale la squadra arretra troppo.

Arbitro:
Baracani 5: spezzetta troppo il gioco, denota un nervosismo fuori luogo e vede male alcuni episodi chiari. Solare il rigore non concesso su Sau, da arancione il fallaccio di Dessena. “Chicca” finale l’ammonizione di Romero per lo scaldamuscoli dello stesso colore dei pantaloncini: ha impiegato 70′ per accorgersene?

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*