Sampdoria-Juve Stabia: le probabili formazioni

Calcio

Sampdoria-Juve Stabia: le probabili formazioni

Partiamo dalla buona notizia. Quella contro la Juve Stabia sarà l’ultima partita interna della Sampdoria nell’orribile 2011: perché nell’anno della retrocessione quasi tutti i guai blucerchiati sono arrivati dal Ferraris, uno stadio in cui la Doria ha saputo vincere appena quattro partite delle diciannove disputate tra A e B, perdendone otto. Che arrivasse l’Inter o il Grosseto il risultato è stato quasi sempre lo stesso: molte sconfitte e moltissimi pareggi, che sono costati la caduta in seconda serie e che attualmente stanno acuendo settimana dopo settimana il distacco dalle prime. La pareggite infatti si è paradossalmente acuita con l’avvento di Beppe Iachini, da cui il solito dilemma del bicchiere mezzo pieno: accontentarsi dei tre segni X che hanno aperto l’avventura blucerchiata dell’ex allenatore del Brescia o rimpiangere i punti persi in particolare contro Bari e Modena?

Bella domanda, ma intanto converrà battere la Juve Stabia per concentrarsi più serenamente sulla gara-verità di Pescara, ultima partita ufficiale del 2011 italiano nonché cartina di tornasole sul futuro di questa squadra. Perché anche se le colpe di Atzori sono evidenti, il tecnico di Collepardo non è l’unico responsabile del disastro. La squadra infatti non è quello schiacciassassi sognato in estate ed anche alla luce del cambio tattico imposto da Iachini, con l’adozione del 4-3-3, il mercato di gennaio dovrà essere vissuto da protagonisti, e non da comparse, perché la stagione non è ancora compromessa: la promozione diretta sembra lontana, molto meno i playoff. Ed allora superare la Juve Stabia sarebbe importantissimo, anche perché non facile: al netto della penalizzazione la squadra di Braglia sarebbe davanti alla Samp, e questa è forse la sorpresa maggiore di tutta la prima metà di stagione della Serie B, ed i momenti attraversati dalle due squadre sono opposti.

Metteteci la tranquillità con cui le vespe potranno presentarsi allo storico appuntamento e la duttilità tattica mostrata da Braglia e la missione si annuncia alquanto complicata: ecco perché vincere non significherebbe intascare solo tre punti, ma dare credibilità ai timidi progressi in fase di costruzione del gioco che si sono visti anche a Reggio. Iachini recupera Volta, titolare al posto di Gastaldello, che al Granillo ha riportato un infortunio alla capsula del ginocchio destro, ma sono ancora fuori Castellini e Semioli. Braglia manca solo lo squalificato Maury: il tecnico toscano annuncia una Juve Stabia conscia dei suoi mezzi ma pronta a cercare la vittoria. Probabili formazioni. Sampdoria: Romero; Rispoli, Rossini, Volta, Costa; Dessena, Palombo, Bentivoglio; Foggia, Pozzi, Bertani. Juve Stabia: Colombi; Baldanzeddu, Molinari, Scognamiglio, Dicuonzo; Erpen, Cazzola, Scozzarella, Zito; Danilevicius, Sau.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...