Samuele, 11 anni, ha sconfitto la morte. Ora una nuova vita: “sarò agricoltore”

Cronaca

Samuele, 11 anni, ha sconfitto la morte. Ora una nuova vita: “sarò agricoltore”

Grande festa del mondo agricolo domenica a Zero Branco in occasione della rinomata “Sagra del peperone”: oltre 200 trattori, compresi alcuni rari esemplari d’epoca ancora funzionanti con più di 80 anni di vita e moderni mezzi per la lavorazione della terra, si sono radunati in via Monte Piana per la benedizione che è stata impartita dal parroco don Mario Basso. «La vita dell’uomo dipende dai frutti della terra, dalle dure fatiche e dal sudore del lavoro contadino di cui dobbiamo essere tutti grati», ha detto il sacerdote. Mascotte della manifestazione Samuele Favaro, 11 anni, alla guida del suo trattore.

Alcuni anni fa Samuele aveva lottato per lunghi mesi contro la morte per le conseguenze di un grave incidente. Samuele si è ripreso molto bene e anche ieri ha espresso la volontà di voler fare da grande l’agricoltore, seguendo una tradizione di famiglia che si tramanda da generazioni. I numerosi partecipanti al raduno dei trattori, organizzato da Giuliano Donà, sono stati accolti festosamente dalla premiata pasticceria Eros, che ha offerto il rinfresco.

Poi la sfilata dei mezzi agricoli per le vie di Zero Branco.

Il corteo è stato aperto dal trattore con il mega peperone condotto dall’assessore Dario Gumier, con a fianco il sindaco Mirco Feston. La 48. sagra del peperone, che comprende la mostra dell’artigianato, proseguirà fino a lunedì 7 settembre con un ricco calendario di attrazioni gastronomiche e musicali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche