Sandali di gomma distruggono i piedi a una bambina. Le foto

Infanzia

Sandali di gomma distruggono i piedi a una bambina. Le foto

bambina

Dei sandali di gomma hanno distrutto i piedi di una bambina dopo mezz'ora che li indossava. Nell'articolo le foto pubblicate dalla madre.

L’episodio è avvenuto in Inghilterra, la vittima è stata la piccola Esmé Connor, di Blackpool.

Per il suo compleanno aveva ricevuto dei sandali rosa in gomma. Come tutti i bambini, però, la prima volta che li ha indossati, ha voluto subito sfilarli in quanto diceva che non erano comodi.

La madre e il padre, ovviamente, non ci hanno dato troppo peso. La bambina infatti si comportava sempre in quel modo di fronte a un paio di scarpe nuove.

Qualche giorno dopo, il padre Niall ha provato di nuovo a rimettergliele.

Piedi sanguinanti dopo mezz’ora

Appena 30 minuti dopo, Esmé è corsa in lacrime dalla mamma. I suoi piedi erano coperti di sangue e molti infiammati su tutta la zona che era entrata in contatto con i sandali.

La testata The Sun ha diffuso così la notizia: “Bimba riporta tagli lancinanti dopo aver indossato dei sandali di plastica Next soltanto per mezz’ora”.

La madre, ancora sotto shock, ha raccontato: “Non ci aveva certo corso per ore. Girellava per casa, quando è arrivata in lacrime da me. C’era sangue sulla sua caviglia e sulla pianta del piede. Chiaramente ci sono delle scarpe nuove che possono far male, ma questo è assurdo”.

La donna poi ha pubblicato le foto dei piedi della figlia per mettere in allerta gli altri genitori sui danni che possono arrecare questi sandali estivi molto popolari.

Di questa storia si è occupato anche il Daily Mal U.K. titolando: “Bimba lasciata con i piedi sanguinanti dopo aver indossato dei sandali di plastica Next”.

Il marchio che produce e vende queste scarpe, Next, ha dichiarato di essere incredulo proprio come chiunque altro. Non sapeva proprio come fosse potuto succedere un fatto simile. Secondo quanto dichiarato da uno dei dirigenti dell’azienda questo è stato il primo caso del genere registrato.

La mamma di Esmé ha ribattuto così: “Altri genitori, dopo aver visto le foto, mi hanno inviato messaggi in cui confermavano di aver avuto lo stesso problema”.

The Scottish Sun ha scritto: “Bambina di 2 anni riporta tagli atroci dopo aver indossato i sandali di gomma Next per mezz’ora”.

Indagini per capire come è successo

Al momento si stanno conducendo delle indagini meticolose sui motivi che hanno causato tanto dolore alla piccola. Anche l’azienda è tenuta sotto controllo. Si stanno analizzando tutti i sandali e raccogliendo testimonianze riguardo a tutti i bambini a cui è successo un fatto simile.

Intanto Esmé si gode la libertà di camminare a piedi nudi, aspettando che le ferite guariscano.

E’ sempre bene denunciare subito fatti come questo e prendere esempio dalla madre di Esmé. La donna, infatti, ha subito diffuso delle foto in modo che tutti i genitori potessero essere al corrente del pericolo e possibilmente evitarlo.

Da adesso in poi, sicuramente, farà più attenzione quando la figlia le dirà che le scarpe nuove sono davvero scomode, o quando semplicemente mentirà per sperare di non metterle e continuare ad andare in giro a piedi nudi.

Rimaniamo in attesa di ulteriori informazioni e speriamo che presto le indagini riusciranno a scoprire la verità sulle cause che hanno provocato arrossamenti e ferite sui piedi dei bambini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...