Sanità: Nuove norme su esenzione ticket COMMENTA  

Sanità: Nuove norme su esenzione ticket COMMENTA  

26 milioni di euro stanziati per sgravare dal ticket alcune categorie particolarmente svantaggiate. Questa è la cifra che l’assessore regionale alla Salute Massimo Russo intende investire per i prossimi tre anni, per far riacquisire il diritto all’esenzione dal pagamento del ticket sanitario alle famiglie numerose con un reddito inferiore a 36 mila euro. I dissensi da parte di molti pazienti che hanno dovuto farsi carico delle spese sanitarie hanno sollecitato la Regione a correggere le norme di gennaio sui tagli alle esenzioni estendendo, stima Salvatore Sammartano, dirigente del dipartimento economico dell’assessorato, l’esenzione dal ticket a 100-150 mila di loro.

Leggi anche: Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Leggi anche

Bernardo Provenzano
Attualità

Lo stato confusionale di Provenzano. Quando il boss perse la lucidità

Provenzano: il boss di Cosa Nostra e lo stato confusionale causato dalla perdita di lucidità durante gli ultimi anni della sua vita Bernardo Prevenzano è decesso  oggi 13 luglio all'età di 83 anni. Il boss di Cosa Nostra è morto a causa del cancro alla vescia e alla prostata. Lo stato di salute di Provenzano si trovava gravemente danneggiato e infatti, nel 2001 scattarono l'allarmi per le condizioni di salute del boss. Provenzano soffriva spesso di perdita di lucidità e non sapeva perché ne come  fosse detenuto. Ogni tanto aveva anche episodi  di balbuzie. Furono le lettere scritte alla moglie a far capire alla Leggi tutto
About Giordano Schillaci 172 Articoli
Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*