Sanremo. Il “No” di Mazzi per la Ecclestone COMMENTA  

Sanremo. Il “No” di Mazzi per la Ecclestone COMMENTA  

“Voleva cinque persone di assistenza tra trucco, parrucco, segreteria e autore personale. E 150.000 euro di cachet. Arrivava all’ultimo, rompeva le scatole ed era svogliatissima. Doveva arrivare il 30 gennaio, invece ha detto a Mazzi che al massimo sarebbe arrivata il 12 febbraio, due giorni prima di Sanremo. Mazzi a quel punto le ha detto arrivederci”. Queste le motivazioni che hanno spinto Gianmarco Mazzi, direttore artistico del Festival di Sanremo 2012, ad escludere dal cast Tamara Ecclestone. Ricomincia il totoscommesse sulla presenza femminile che insieme a Ivana Mrazova dovrà affiancare Gianni Morandi sul palco dell’Ariston.


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*