Santa Lucia: come perse la vista

Cultura

Santa Lucia: come perse la vista

Santa Lucia
Santa Lucia e storia della sua vita di Quirizio da Murano.

Fra storia e leggenda, il martirio della siracusana Santa Lucia e la mitologia che ruota intorno ai suoi occhi.

Ritratta solitamente con un piatto recante un paio di occhi umani, un giglio, una palma, un Vangelo e un pugnale piantato in gola. Patrona di Siracusa, ma anche di ciechi, oculisti, elettricisti, scalpellini; protettrice contro le malattie degli occhi e le carestie. Santa Lucia è una delle figure più complesse dell’iconografia cristiana. Siracusana, martire a trentuno anni, è vissuta tra la fine del III e l’inizio del IV Secolo dopo Cristo. Il suo martirio ebbe origine, secondo i documenti d’epoca, dalla decisione della ragazza di consacrarsi a Cristo in seguito alla guarigione della madre, ottenuta dopo un pellegrinaggio e una preghiera a Sant’Agata. Essendo Lucia di condizioni agiate e già promessa sposa a un pagano suo concittadino, la sua scelta di devozione e il rifiuto di concedersi in sposa, unito alla decisione di devolvere tutti i suoi averi ai poveri, venne contestata dal pretendente respinto.

Lucia fu accusata come cristiana (erano anni di persecuzioni) e portata davanti all’arconte Pascasio, che la sottopose a numerosi supplizi. Alla fine, la morte sopraggiunse per decapitazione o – in questo le fonti non concordano – per jugulatio (gola trafitta con un pugnale).
La leggenda vuole che alla santa vennero strappati gli occhi dalle orbite. Questo è dovuto principalmente a una parte della sua iconografia che la ritrae con due occhi su un piatto. In realtà, con ogni evidenza, quelli non sono i suoi occhi: la santa è infatti sempre ritratta con le palpebre spalancate e gli occhi al loro posto. In effetti, tale versione non trova riscontro nei documenti storici. A maggior ragione la versione più mistica, che vedrebbe un giovane chiedere a Lucia i suoi occhi in regalo, e quest’ultima donarglieli per poi vederseli ricrescere immediatamente. Il culto degli occhi di Lucia deriverebbe invece dal suo nome (dal latino lux).

Santa Lucia cade il 13 dicembre, e in molti paesi del Nord Europa – ma anche in alcune regioni del Nord Italia – è considerata una data propedeutica al Natale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pena capitale
Cultura

Cruciverba: la pena piu’ severa (8 lettere)

25 luglio 2017 di Notizie

Quando cerchiamo di risolvere un cruciverba spesso ci troviamo di fronte a definizioni di cui non conosciamo la risposta e che dobbiamo andare a “scoprire” incrociando le altre definizioni.
La definizione di oggi è “Qual è la pena più severa di carcerazione?”. La risposta, di otto lettere, è capitale.