Sara Tommasi spinta dagli alieni a girare il porno per diffondere l’amore nel mondo COMMENTA  

Sara Tommasi spinta dagli alieni a girare il porno per diffondere l’amore nel mondo COMMENTA  

20120628-115412.jpg

Sara Tommasi cambia nuovamente versione sulle cause che l’hanno spinta a girare il film porno. La pellicola, tra l’altro, non sarà più distribuita in seguito ad un accordo tra i legali della show girl e il produttore.

Inizialmente la Tommasi aveva denunciato di aver girato il film sotto effetto di droga somministratole di nascosto. Insomma ha girato un porno a sua insaputa.

In un’intervista rilasciata al Resto del Carlino, la versione cambia. Sara Tommasi racconta di essere stata spinta a girare il porno dagli alieni, entità solitamente ritenuta d’intelligenza superiore ma, a questo punto, consentiteci di cambiare idea sulla presunta superiorità aliena.

La Tommasi racconta che gli alieni le hanno impiantato un microchip nella testa (magari le hanno anche studiato il cervello). Due alieni, inoltre, sarebbero stati presenti sul set.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma perché mai gli alieni avrebbero fatto tutto questo? Lo spiega la Tommasi: scopo della missione è diffondere l’amore nel mondo. Insomma Dio mandò Gesù, gli alieni ci hanno mandato la Tommasi. Ad avvalorare il racconto della Tommasi ci ha pensato il regista del discusso film, Guido Maria Ranieri che racconta di aver notato, in fase di montaggio, apparire in un frame una figura scura che sparisce rapidamente. Non solo, il regista racconta che, a inizio riprese, un uomo vestito di nero (ma guarda un po’, man in black) si presentò sul set asserendo di essere il fotografo di scena. L’uomo, poi, sparì. Adesso abbiamo la prova, gli alieni sono ostili all’uomo, vogliono il nostro male.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*