Sassari, aereo biposto si schianta in Costa Paradiso

Cronaca

Sassari, aereo biposto si schianta in Costa Paradiso

schianta
Sassari, aereo biposto si schianta in Costa Paradiso

Un nuovo incidente è accaduto in Sardegna, a Sassari. Un aereo biposto si schianta in Costa Paradiso provocando la morte di due persone.

In Sardegna, nella Gallura, per la precisione in Costa Paradiso, un aereo biposto si è schiantato questa mattina intorno all’ora di pranzo, incendiandosi. Le due persone, a bordo, sono morte carbonizzate.

La tragedia del velivolo

La tragedia dell’aereo schiantatosi e poi andato in fiamme, si è sviluppata nei comuni di Comune di Trinità d’Agultu e Vignola, in Gallura, in Sardegna. L’incidente che ha coinvolto l’aereo e le due persone a bordo è precipitato per poi sbattere contro la scogliera in Costa Paradiso. Durante lo schianto, il velivolo si è incendiato e le due persone a bordo sono morte carbonizzate. Appena è accaduto l’incidente, sul posto sono intervenute sia le forze dell’ordine che la polizia stradale, dal momento che l’incidente è avvenuto nella stradale Sp90.

In base alle prime informazioni, il velivolo è partito da Vignola e a bordo vi erano due persone, morte entrambe carbonizzate. Non si sa ancora con chiarezza ed esattezza la dinamica dell’incidente e si cerca ancora di capire cosa sia successo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco per domare le fiamme e prestare soccorso.

Lo schianto è avvenuto in provincia di Sassari, in Sardegna, una area molto nota per il flusso di turisti. Fortunatamente, a parte le due persone a bordo, non ci sono state altre vittime e altre persone coinvolte nell’impatto.

Il campo di Vignola da dove il velivolo è partito si trova a pochi chilometri dal luogo dell’incidente, quindi sicuramente l’impatto è avvenuto poco dopo il decollo. Si pensa siano passati solo pochi minuti dal decollo al momento dell’impatto del velivolo schiantatosi contro la scogliera.

In base alle prime ricostruzioni di quanto successo, il velivolo viaggiava insieme ad un ultraleggero con a bordo un pilota che purtroppo, non ha potuto fare niente per impedire la situazione e ha assistito impotente alla tragedia.

Le due vittime

Le due persone a bordo del velivolo e morte carbonizzate sono Franco Castagna di 63 anni e Marika Magrini di anni 53. I due stavano arrivando in Sardegna da Verona.

Il pilota, Franco, è della provincia di Verona ed è il proprietario di una ditta che si occupa di prevenire gli incendi. Sul luogo dell’incidente, sono ora presenti il medico legale e il magistrato di Tempio Pausania, ovvero Cristina Carunzio. Una tragedia terribile con due morti carbonizzati. Ora il tutto sarà al vaglio degli inquirenti per capire cosa sia successo e la dinamica dell’impatto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche