Sassari: donna muore uccisa a calci e pugni e arsa viva COMMENTA  

Sassari: donna muore uccisa a calci e pugni e arsa viva COMMENTA  

donna muore arsa viva

Brutalmente uccisa dal marito dopo una lite domestica violentissima. Prima calci  e pugni infine Angela muore tra le fiamme arsa viva.

Tutto questo accade a Sassari. Una donna di 66 anni, Angela Doppiu, è morta dopo molta agonia. Un caso di violenza domestica che finisce in tragedia.


Tragedia che si consuma tra le mura di casa, una villetta nella località di Tronconi, situata lungo la strada che porta a Ittiri, nella periferia di Sassari. Esattamente sulla soglia di casa nasce il dramma: una violentissima lite familiare tra coniugi.


Angela viene aggredita dal marito, Nicola Amadu, uomo di 67 anni. Uomo che secondo una primissima ricostruzione dei fatti da parte delle forze dell’ordine, avrebbe preso la moglie a calci e pugni.


La donna, una volta stremata e caduta a terra, è stata senza pietà cosparsa di benzina. Donna che è morta bruciata viva.
Dopo tale brutalità Nicola Amadu ha prontamente chiamato uno dei figli in stato di schock.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma non solo, ha chiamato anche la polizia ed è stato immediatamente arrestato. Sul luogo del delitto presenti anche i carabinieri della Compagnia di Sassari. Adesso le indagini sono in corso.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*