Saviano: a sparare al professore in pensione è stato un vicino COMMENTA  

Saviano: a sparare al professore in pensione è stato un vicino COMMENTA  

Saviano (Na) – Il ferimento di Biagio Notaro, 62 anni, professore in pensione, avvenuto ieri pomeriggio in corso Umberto, a Saviano, è stato l’epilogo di una lite condominiale.

Non si è trattato, dunque, di un agguato. I carabinieri hanno arrestato Antonio Di Mauro, 60 anni, vicino del Notaro che versa tutt’ora in gravi condizioni in ospedale.

Motivo del litigio sarebbero stati alcuni paletti che impedivano la manovra con la sua auto al Di Mauro. L’uomo ha sparato con un fucile da caccia regolarmente detenuto.

Di Mauro dovrà rispondere di tentato omicidio pluriaggravato, accuse che potrebbero diventare ben più pesanti se il Notaro dovesse morire.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*