Sbocchi lavorativi scienze della nutrizione - Notizie.it
Sbocchi lavorativi scienze della nutrizione
Guide

Sbocchi lavorativi scienze della nutrizione

La Laurea in Scienze della Nutrizione mira a formare professionisti e operatori nei laboratori di ricerca sul controllo della qualità degli alimenti, nell’ambito dell’industria agroalimentare e nutrizionale. Oltre alla facoltà specifica di Scienze della Nutrizione, altre facoltà che possono far accedere alla formazione del nutrizionista sono Farmacia, Medicina e chirurgia; in ogni caso, si tratta di facoltà a numero chiuso o programmato per cui è necessario superare il test di ammissione. Il percorso di studi prevede la conoscenza di materie quali chimica organica, biologia, anatomia, biochimica affinché si acquisiscano le competenze in chimica degli alimenti, igiene, culture alimentari nel mondo, fisiologia della nutrizione.

Chi si laurea in scienze della nutrizione avrà sbocchi professionali come libero professionista, consulente o ricercatore nel settore farmaceutico, nutrizionale e agro-alimentare o presso centri di educazione alimentare presso strutture o enti a tutela della salute e della nutrizione. In concreto, quindi, gli sbocchi lavorativi possibili sono presso:

  • Centri di ricerca o aziende che operano nel settore alimentare e dietetico;
  • Industrie chimico-farmaceutiche e alimentari;
  • Laboratori di analisi pubblici e privati;
  • Enti per la certificazione della qualità dei prodotti alimentari e farmaceutici;
  • Centri del sistema sanitario nazionale;
  • Università.

E le funzioni principali che si andranno a svolgere sono:

  • Analisi chimiche, biologiche, microbiologiche e tossicologiche per la certificazione della qualità dei prodotti;
  • Attività di informazione tecnico-sanitaria;
  • Controllo dei processi produttivi degli alimenti e dei prodotti dietetici o salutistici;
  • Controllo chimico, biologico e microbiologico delle materie prime impiegate per la produzione dei prodotti alimentari e dietetici destinati al consumo umano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*