Scaduti da sette anni, sequestrati cibi in un deposito COMMENTA  

Scaduti da sette anni, sequestrati cibi in un deposito COMMENTA  

Erano pronti ad essere venduti per le festività natalizie, ma per fortuna i Carabinieri del Comando Politiche Agricole e Alimentari sono intervenuti con un tempestivo controllo in un deposito all’ingrosso di Centocelle e hanno sequestrato ben sei tonnellate di alimenti scaduti o in cattivo stato di conservazione.

Alcuni tra questi alimenti (gamberi, aragoste, granchi, varie tipologie di pesce e carne) riportavano addirittura una scadenza di sette anni fa. Il sequestro è scattato anche per altri tipi di alimenti mal conservati, come snack vari, cioccolatini, aromi.

L’operazione ha evitato che tali alimenti potessero finire sulle tavole dei consumatori o nei ristoranti della Capitale in occasione delle feste oramai vicine. Il deposito è stato chiuso immediatamente. Controlli straordinari verranno effettuati per tutto il periodo natalizio. Intanto si raccomanda ai consumatori di prestare attenzione alle etichette dei prodotti alimentari per verificare in particolar modo la data di scadenza e la qualità.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*