Scandalo Fifa: Blatter resta al vertice

News

Scandalo Fifa: Blatter resta al vertice

President of FIFA, Joseph Blatter, attendsthe press conference following the meeting of the FIFA executive comittee in Zurich, on March 21, 2013. AFP PHOTO / SEBASTIEN BOZON (Photo credit should read SEBASTIEN BOZON/AFP/Getty Images)

Il terremoto che lo scorso mercoledì ha travolto la Fifa non è riuscito a imporre un chiaro segno di discontinuità rispetto alla passata gestione.

Sepp Blatter, l’uomo potente del calcio mondiale, è stato confermato presidente della Fifa per la quinta volta consecutiva.

Lo svizzero, 79 anni, al vertice dell’associazione dal 1998, ha avuto ragione dell’altro candidato, il trentanovenne principe giordano Ali Bin Al Hussein, già dopo la prima votazione, raccogliendo 133 voti, con quorum a 140. Il ritiro dell’avversario, cui sono stati assegnati solo 73 voti, ha reso inutile la seconda tornata, incoronando ancora una volta Blatter in cima alla federazione.

Nei giorni scorsi gli appelli ad un segnale di cambiamento erano stati sottolineati da diversi esponenti del mondo calcistico, primo fra tutti il presidente UEFA Michel Platini, ma la svolta non c’è stata.

Blatter, nel discorso pronunciato al 65° Congresso Annuale della Fifa, ha ribadito la propria estraneità ai fatti contestati dall’Fbi e oggetto di indagini, sottolineando come saranno i singoli imputati, nel caso in cui le accuse saranno confermate, a dover essere considerati colpevoli, e non l’intera federazione.

L’appello del neo rieletto presidente, rivolto alle 209 federazioni nazionali, è di proseguire il lavoro nel segno della continuità, tutti insieme, con “disciplina e fair play”.

1 Trackback & Pingback

  1. Scandalo Fifa: Blatter resta al vertice | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche