Scandalo Fifa: dimissioni di Blatter COMMENTA  

Scandalo Fifa: dimissioni di Blatter COMMENTA  

Nel corso di una conferenza stampa convocata a Zurigo, Blatter ha annunciato il suo addio alla Fifa.

Dopo la rielezione di venerdì scorso, fra polemiche e veleni, quello di oggi è un colpo di scena. Fino a ieri, nulla sembrava poter togliere a Blatter il ruolo di numero uno della federazione calcistica mondiale, e, invece, le indagini hanno prodotto risultati che devono essere stati giudicati troppo pesanti.


Prove inattaccabili sembrano infatti inchiodare niente meno che il braccio destro di Blatter, Jerome Valcke. Il leitmotiv di questi momenti è: Valcke sapeva. Sapeva, ad esempio, dei dieci milioni chiesti e ottenuti dalla Federazione Sudafricana, come dimostra una mail del 4 marzo 2008 proprio a proposito di quelle tangenti.


Nel corso della conferenza stampa, Blatter, che, per inciso, al momento non è fra gli indagati, ha dichiarato di essersi ripresentato alle recenti elezioni perché gli sembrava la scelta migliore, e che rimarrà alla guida della Fifa fino all’elezione di un nuovo presidente, per ora prevista per il 13 maggio 2016, salvo convocazione di un congresso elettivo straordinario, che dovrà essere lo stesso Blatter a promuovere.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Scandalo Fifa: dimissioni di Blatter | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*