Scandalo Fifa: tangenti Nike per il Brasile COMMENTA  

Scandalo Fifa: tangenti Nike per il Brasile COMMENTA  

Dagli USA arriva un aggiornamento sullo stato dell’inchiesta che, giorni fa, ha colpito la Fifa portando alle dimissioni di Sepp Blatter dal ruolo di presidente.


Secondo il Wall Street Journal, gli investigatori starebbero indagano su alcuni versamenti effettuati da una grande multinazionale ai fini della formalizzazione di un contratto di sponsorizzazione con la federazione calcistica brasiliana. Da fonti vicine alle indagini emergerebbero che la multinazionale è la Nike e che il contratto di sponsorizzazione sarebbe quello dei record, quello da 160 milioni di dollari con la nazionale verde oro.


Non è per ora chiaro il ruolo della Fifa nella vicenda.

Al momento, la Nike si è limitata a ribadire di avere sempre collaborato e di avere intenzione di continuare a collaborare con le autorità americane.


Lo scandalo del calcio mondiale continua ad allargarsi, ma, questa volta, anche se non è la prima, lo fa anche e soprattutto in senso temporale: il contratto in questione, infatti, risale al 1996, quando Sepp Blatter rivestiva ‘solo’ il ruolo di segretario generale, mentre la presidenza della federazione era nelle mani di Joao Havelange, brasiliano.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Scandalo Fifa: tangenti Nike per il Brasile | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*