Scandalo: La Russa junior si sposa, comune cancella festa - Notizie.it
Scandalo: La Russa junior si sposa, comune cancella festa
News

Scandalo: La Russa junior si sposa, comune cancella festa

Il figlio di Ignazio La Russa si sposerà, il 22 giugno, con Patrizia Silini. Un matrimonio che ha però generato un fiume di polemiche a Castiglione Olona, dove si celebreranno le nozze, poichè il comune avrebbe annullato alcune iniziative programmate proprio per il medesimo giorno in cui Geronimo La Russa diventerà marito di Patrizia Silini. Alcune associazioni locali non hanno per nulla gradito l’annullamento degli eventi, ed in particolare della manifestazione “Borgo dei balocchi”, patrocinata da Regione Lombardia e Provincia di Varese, dedicata ai bambini con giochi e laboratori nel centro storico del paese, tra le ore 15 e le 19; proprio la stessa fascia oraria nella quale è prevista la cerimonia di nozze in programma nella chiesa della Collegiata, alla presenza di oltre 500 invitati, Silvio Berlusconi incluso.

A parlare è il presidente dell’associazione Genitori in Branda Alessandro Madron: “Gli amministratori locali hanno deciso di inchinarsi alla casta e, senza che qualcuno abbia nemmeno dovuto chiederlo, hanno scelto di calare le braghe sfrattando una manifestazione fissata da mesi per fare spazio al matrimonio e ai suoi invitati di spicco.

Una scelta talmente scoordinata e fuori tempo da apparire surreale”.

Madron ha poi aggiunto: “È doveroso sottolineare che nè la prefettura nè la questura di Varese hanno mai emesso ordinanze restrittive nei confronti della manifestazione che, a detta dello stesso Questore di Varese, non viene ritenuta incompatibile con lo svolgimento del matrimonio. Qui non si vogliono pronunciare sentenze contro gli sposi perchè loro, ne siamo certi, non hanno mai chiesto di spostare o sospendere l’iniziativa, quello che si contesta è il sistema che porta un’amministrazione comunale a scegliere di tutelare l’interesse privato di una coppia di sposi preferendolo a quello pubblico dei cittadini”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche