Scandalo Volkswagen: pronta un’inchiesta europea di verifica su tutte le case automobilistiche

Attualità

Scandalo Volkswagen: pronta un’inchiesta europea di verifica su tutte le case automobilistiche

30/12/2011 Volkswagen, Sede De Wolfsburg (Alemania). El grupo automovilístico alemán Volkswagen invertirá 170 millones de euros, junto con su socio SAIC, en construir la que será su décimo primera fábrica en China, al tiempo que ha renovado la 'joint venture' que mantiene con su otro socio chino, FAW, por un período de 25 años. ESPAÑA ECONOMIA EUROPA VOLKSWAGEN

Altri guai in vista per la Volkswagen dopo le gravissime accuse giunte dagli Usa per avere diffuso dati falsi sulle emissioni inquinanti del suo motore diesel. E’ dura la reazione del ministro francese Bernard Sapin, intenzionato a promuovere una vera e propria ‘inchiesta europea’ sulla casa automobilistica di Wolfsburg. Per “rassicurare i cittadini” ha aggiunto parlando alla Radio Europe1, sarà “necessario” controllare anche le altre case automobilistiche europee, mentre altre inchieste potrebbero esserci in Germania secondo quanto scrive Bloomberg.

Adesso per il colosso tedesco, il grave danno di immagine arrecato dalle recenti inchieste potrebbe minare il percorso della Volkswagen verso la leadership mondiale delle quattro ruote che fino ad ora spetta alla Toyota, anche se i dati del primo semestre avevano mostrato il sorpasso della casa automobilistica tedesca.

Anche il governo coreano ha chiesto conto e considerazione alla compagnia tedesca, convocando i vertici locali della Volkswagen: “Abbiamo invitato i rappresentanti e gli ingegneri della Volkswagen per un incontro al ministero nel pomeriggio. Cominceremo a svolgere dei controlli al più tardi ad ottobre ed annunceremo i risultati alla fine di novembre”. I controlli riguarderanno in modo specifico tre modelli della casa tedesca: Volkswagen Jetta, Golf, e Audi AG A3 sedan.

Un’altra notizia che minerà anche il mercato in Asia, dove la Vw effettua circa il 40% delle consegne totali, con la Cina a guidare la classifica dei paesi dove la Volkswagen vende più auto. Anche in Australia il Dipartimento del Governo che cura le verifiche ambientali ha chiesto alla Volkswagen notizie in merito ai veicoli venduti nel Paese al fine di verificare se installano il software ‘civetta’ che truccava i dati di emissione. Ma la vera preoccupazione per Volkswagen è quella di non vedere lesa la propria immagine in Europa, che continua a rappresentare il mercato più fertile per la casa automobilista di Wolfsburg.

Leggi anche

Loading...