Scanner Epson: guida sui migliori modelli da acquistare

Tecnologia

Scanner Epson: guida sui migliori modelli da acquistare

Scanner Epson

Oltre alle stampanti, il colosso Epson è famoso anche per la realizzazione di appositi scanner, davvero molto comodi per i propri documenti o foto. Andiamo a vedere i migliori modelli disponibili alla vendita su Amazon, con i rispettivi prezzi di vendita.

Lo scanner è uno dei dispositivi informatici più utilizzati dopo la stampante. Attualmente sono disponibili alla vendita vari modelli di scanner prodotti da Epson, a partire da quelli economici che integrano funzionalità di basso livello, fino ad arrivare a quelli professionali, dispositivi che sfruttano tecnologie al top di gamma.

Per essere più chiari, lo scanner non fa altro che scansionare una propria fotografia o documento, e riportare tale immagine direttamente al proprio computer, scegliendo l’opportuno file di destinazione che può essere pdf, jpeg ecc. Inoltre sono perfetti anche per la digitalizzare un documento da firmare ed inviare direttamente tramite mail.

Scanner Epson

Entrando nello specifico, lo scanner è composto da una base con superficie in vetro sulla quale inserire la propria fotografia o documento da scansionare e da un coperchio delle stesse dimensioni della base. Durante la fase di digitalizzazione, la luce interna alla base illumina il foglio attraverso il vetro permettendo ai sensori di rilevare tutti i parametri opportuni, come il colore e l’intensità di ciò che è riportato sul documento stesso.
Per fare tutto ciò è necessario collegare lo scanner al proprio computer, tramite l’apposito cavo USB in dotazione ed installare il software per il riconoscimento della periferica al sistema operativo del PC.

Una volta eseguite tutte le operazioni descritte, lo scanner è pronto per effettuare le varie operazioni di scansione.

Per effettuare una buona scansione del documento in questione,. è importante conoscere i vari fattori principali. Partiamo innanzitutto dal formato, che può essere di tipo pdf, jpg, tiff ecc., proseguendo per il numero dei DPI ai fini della stampa (in termini tecnici la quantità di punti stampati o visualizzati su una linea lunga un pollice).

Una volta scansionato il documento, è possibile cliccare sul tasto di scansione rapida, oppure semplicemente vedere prima l’anteprima, che permette di visualizzare il modo in cui verrà digitalizzato il documento ed eventualmente di modificare i margini della scansione o altro fattori che magari a noi non piacciono.

Attualmente sono disponibili alla vendita diversi modelli di scanner, che si differenziano da importanti fattori e caratteristiche tecniche, ed ovviamente il prezzo può essere maggiore o minore a seconda del modello scelto durante la fase di acquisto.

Essi si suddividono in due importanti categorie:

  • Professionali;
  • Uso domestico.

I modelli di scanner professionali sono adatti agli studi fotografici o agli uffici, quindi perfetti per usi lavorativi, con una digitalizzazione di fotografie ad altissima qualità.

Quelli per usi domestici invece, sono perfetti per un utilizzo casalingo, in grado di effettuare una digitalizzazione senza troppe pretese e dagli usi Standard come i modelli economici, con una qualità media.

Ovviamente in riferimento alle due categorie di scanner descritti nel seguente articolo, possiamo affermare che i modelli professionali sono i migliori in commercio, realizzati con una robusta scocca e delle tecnologie moderne che influenzano sul lavoro del dispositivo durante la scansione del documento. Proprio per questo motivo, gli studi fotografici optano per questi modelli, in quanto una pessima qualità della scansione influisce soprattutto sulla stampa della relativa foto finale, con risultati che di certo non soddisfano il cliente.

Sono davvero tanti i modelli di scanner di casa Epson disponibili alla vendita, quindi durante la fase di acquisto è opportuno tenere in considerazione vari parametri fondamentali per un ottimo acquisto.

Per prima cosa, è importante impostare un limite budget. Quindi se ad esempio avete impostato un budget ridotto rispetto alla norma, dovete optare per stampanti classificati nella fascia bassa di mercato, con funzionalità e caratteristiche di basso livello rispetto ad un modello di fascia alta.

Scanner Sheetfed

Modelli di scanner che si presentano con un aspetto molto simile ai dispositivi come fax o stampanti, adatti per un utilizzo professionale. Effettuano delle digitalizzazioni di appositi documenti linea per linea e includono un caricatore automatico di tipo ADF, che permette di scansionare più documenti in serie, in grado di risparmiare tempo (sono abbastanza veloci). I dispositivi in questione sono perfetti per scansionare documenti testuali, mentre sono sconsigliati per le fotografie.

Scanner Flatbed

Scanner classici, progettati con dei piani che alzano il coperchio per l’inserimento del classico foglio di documento per la scansione. Una volta chiuso il coperchio, avviene il procedimento di scansione, che dura pochi secondi.

I modelli avanzati invece, includono un caricatore automatico che permette di scansionare più documenti in serie, per velocizzare l’operazione.

Scanner portatili

Gli scanner portatili possono essere alimentati da due fonti esterne: con una semplice batteria o tramite apposito cavo USB per poterlo collegare direttamente al proprio computer. Si presentano con una scocca abbastanza compatta e robusta, e alcuni modelli integrano il display per poter selezionare le varie modalità nel minor tempo possibile e con estrema facilità.

Scanner fotografic

Sono dei dispositivi che permettono la digitalizzazione delle foto, quindi perfetti per ambiti fotografici, e operazioni specifiche.

Dimensione

Nella maggior parte delle volte uno scanner Standard si presenta con una scocca che occupa abbastanza spazio, come anche i modelli multifunzione, robusti e ingombranti. Quindi è importante controllare per bene le dimensioni effettive dello scanner durante la fase di acquisto, verificando per bene lo spazio a vostra disposizione. Modelli meno ingombranti sono sicuramente quelli wireless, che grazie alla connettività senza fili, saranno totalmente esclusi i fastidiosi cavi in dotazione presenti nei modelli tradizionali, che si collegano al computer attraverso una porta Ethernet o una semplice porta USB.

Inoltre alcuni modelli integrano un comodissimo display, che può essere anche di tipo touchscreen, utile per la gestione della scansione, in grado di selezionare tutte le impostazioni desiderate con estrema facilità e rapidità.

Gli scanner possono differenziarsi nella velocità in cui riescono a digitalizzare i documenti, nella qualità delle immagini che riescono a generare e le varie funzionalità presenti assieme ad altri fattori molto importanti. Andiamoli a vedere subito.

Risoluzione

La risoluzione è un valore che indica la qualità delle immagini che si riescono ad ottenere con l’apposito scanner, e si esprime in DPI – ovvero dots per inch (punti per pollice). Più è alto è il valore, maggiore è la definizione dei documenti e delle foto.

Per quanto riguarda la risoluzione di stampa è un parametro molto importante soprattutto per effettuare stampe delle proprio fotografie. Il nostro consiglio è quello di scegliere stampanti che supportano una risoluzione abbastanza alta, il tutto per offrire un ottima qualità della stampa. Entrando nei termini tecnici, nella maggior parte delle volte, la risoluzione può essere indicata sia in DPI (ovvero Dot per Inch – punti per pollice) o in PPI (pixel per pollice).

Per farvi un esempio, le stampanti inkjet classificati nella fascia economica di prezzo, sono caratterizzati da una risoluzione minima di 300 x 300 DPI, mentre altri modelli hanno una risoluzione superiore.

Gli altri tipi di stampante non sono in grado di rappresentare le sfumature e le tonalità con la qualità di una stampante di fascia alta, ed è per questo che consigliamo delle stampanti che adottano delle risoluzioni molto alte.

Se siete interessati alla stampa di fotografie, è importante conoscere i due parametri principali, ovvero la risoluzione e le dimensioni di un’immagine. Le dimensioni sono espresse dal numero di pixel della base x quelli dell’altezza dell’immagine, mentre la risoluzione si esprime in ppi (pixel per inch’, ovvero pixel per pollice lineare).

Velocità di scansione

E’ il numero di secondi che lo scanner impiega per digitalizzare un documento in una determinata risoluzione e in una determinata modalità di colore. Ad esempio alcuni modelli di scanner sono dotati di caricatore automatico, e successivamente viene indicata anche la quantità di pagine scansionate al minuto. Sono davvero molto comode e rapide durante l’esecuzione.

Profondità di colore

Indica la quantità di informazioni sul colore che lo scanner riesce ad elaborare quando digitalizza una determinata immagine.

Formato dei fogli

Le dimensioni dei fogli che la stampante/scanner riesce ad utilizzare (di solito viene utilizzato il formato A4), è un fattore importante, anche se esistono modelli che stampano su fogli A3.

In riferimento alla stampante, la quantità di fogli caricabili influisce anche sulle dimensioni del dispositivo, partendo da minimo di 50 di fogli alla volta, fino ad arrivare a quelli più grandi professionali, che supportano intere risme di fogli di carta. Ogni stampante dispone di un vassoio per il caricamento della carta, che può contenere un numero di fogli diverso in base al modello scelto durante la fase di acquisto.

Connettività

I vari modelli di scanner funzionano tramite il classico cavo USB in dotazione, mentre altri modelli top di gamma sono equipaggiati con connettività Wireless, che possono funzionare tramite la rete Wi-Fi. Ovviamente anche in questo caso il prezzo varia, in base al modello scelto e le funzionalità presenti.

Ovviamente prima di acquistare un determinato modello di scanner, è consigliabile verificare per bene il tipo di driver incluso nella confezione, controllando se è compatibile con il vostro sistema operativo a bordo del computer, per non incorrere a spiacevoli problemi durante l’installazione.

Migliori modelli

Passiamo ora ad una breve rassegna dei migliori modelli di Scanner Epson presenti su Amazon, accuratamente suddivisi per fasce di prezzo.

Modelli inferiori a 100 euro

Epson Perfection V39

Lo scanner Epson Perfection è di tipo flatbed con classico stampo Standard, che permette di scansionare documenti e foto con una risoluzione massima di 4800 x 4800 DPI a 48 bit, ad una velocità di scansione pari a 10 s/pagina in bianco e nero e 10 s/pagina a colori con una risoluzione di 300 DPI. E’ disponibile alla vendita su Amazon, ad un buon prezzo.

Modelli tra 100 e 300 euro

Epson Perfection V370

Lo scanner Epson Perfection V370 è adatto per la scansione di foto, diapositive e documenti di testo, disponibile con un ottimo rapporto qualità-prezzo. La risoluzione massima delle immagini è di 4800 DPI, e viene fornito con il relativo software per il riconoscimento OCR e il miglioramento dell’immagine.

Epson GT 1500

Modello di scanner flatbed con ADF che permette di scansionare più documenti in serie nel minor tempo possibile. Sono caratterizzati da un caricatore automatico capace di gestire fino a 40 fogli in formato A4 contemporaneamente e digitalizza fino a 8 pagine per minuto in b/n e 12 pagine per minuto a colori, con una risoluzione delle immagini massima di 2400 × 1200 DPI con 48bit di profondità del colore.

Epson Perfection V600

L’Epson Perfection V600 supporta foto, pellicole e documenti di testo fino al formato consentito A4, con una risoluzione massima di 6.400 DPI. Inoltre integra la tecnologia Digital Ice riesce a eliminare anche la polvere e i graffi presenti da foto e pellicole.

Modelli superiori a 500 euro

Epson Perfection V800

Il modello Perfection V800 di Epson sfrutta un sistema a doppio lente per fornire i risultati di scansione migliori per docuemtni, pellicole e fotografie, in grado di scansionare con una risoluzione massima di 6.400 DPI per diapositive e pellicole, e a 4.800 DPI per le foto. Anche qui troviamo la nuova tecnologia Digital Ice per la rimozione di polvere, graffi da pellicole, e supporta i documenti fino al formato A4.

Epson Perfection V850

Scanner professionale, grazie al sistema Dual Lens System in grado di scansionare i propri documenti o fotografie con la massima qualità (6400 DPI per diapositive e pellicole, e 4800 DPI per le foto). Presenta una gamma dinamica, con una riproduzione accurata della gamma di tonalità e delle sfumature. Inoltre il modello in questione è davvero molto veloce, con un tempo massimo di riscaldamento pari a 1 secondo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche