Scarcerato l’uomo che ha travolto e ucciso Beatrice COMMENTA  

Scarcerato l’uomo che ha travolto e ucciso Beatrice COMMENTA  

“Me l’hanno ammazzata due volte”: questo l’amaro commento del padre di Beatrice Papetti, la sedicenne di Gorgonzola (Mi), travolta e uccisa il 10 Luglio scorso da un auto che non si è fermata a soccorrerla. Il gip di Milano ha scarcerato Gabardi El Habib, l’uomo alla guida dell’auto pirata che si era costituito una settimana fa in preda al rimorso, disponendo per lui gli arresti domiciliari.


Nerio Papetti, il padre della diciannovenne, ritiene che la decisione del gip di concedere gli arresti domiciliari sia assolutamente inaccettabile. Non è la prima volta che viene disposta una condanna “blanda” per una vicenda che ha scosso l’opinione pubblica: in questo caso la povera vittima è una splendida ragazza la cui vita è stata spezzata in un caldo giorno di Luglio.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*