Come scaricare video rai con firefox COMMENTA  

Come scaricare video rai con firefox COMMENTA  

Come scaricare video rai con firefox
Come scaricare video rai con firefox

Sempre più spesso è possibile rivedere i programmi Rai sul proprio pc. Ma come poterli scaricare su Firefox? Ecco una piccola guida

La Rai da tempo si è adeguata alla modernità della sua concorrenza, in particolare dei canali a pagamento, e offre un servizio di replay delle puntate do alcuni dei suoi programmi più seguiti (come Serie Tv, Telegiornali ecc.), un intero canale dove chi si è perso un certo tipo di trasmissioni su alcuni canali Rai, può andare per rivederla ogni volta che vuole. Non è la sola va detto, lo stesso ha iniziato a fare anche l’eterna concorrente Mediaset, ma in ogni caso, per chi vuole, è possibile avere sul proprio pc o dispositivo mobile le puntate da Rai Replay in pochi passaggi. Abbiamo diversi metodi per farlo, oggi vediamo come farlo per chi ha Firefox.

Collegandoci al sito www.rai.tv è possibile guardare le dirette dei canali di riferimento e trovare molto materiale multimediale di tutti i tipi. Per poter scaricare video dal sito del più grande canale italiano, era assai frequente l’utilizzo di Greasemonkey, un componente aggiuntivo per il browser Mozilla Firefox, che però a volte portava dei rallentamenti nella navigazione.

È necessario innanzitutto utilizzare Firefox come browser, e in seconda battuta dotarsi di Greasemonkey per poter caricare lo script che vi serve. L’installazione di Greasemonkey è semplice, oltrec che gratuita: basta andare sulla pagina di riferimento utilizzando Firefox e cliccare quindi su “aggiungi a Firefox”. In seguito, utilizziamo la versione aggiornata del Rai.tv native video player and direct links, cliccando su “Install this script”.

Non c’è altro da fare se non scegliere cosa scaricare: visualizzando i video Silverlight del portale Rai.Tv, potrete ora vedere un pulsante in basso, sotto il vostro player, con la scritta “MP4 Direct Link”, che permeterà un download rapido ed elementare. Così chi utilizza Firefox potrà guardare tutti i video che vuole.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

About Modestino Picariello 641 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*