Scarpe di juta, come è bello indossarle a mare !

Scarpe

Scarpe di juta, come è bello indossarle a mare !

La bella stagione è alle porte anzi è già quasi arrivata. Le prime giornate di sole e di caldo hanno iniziato a fare capolino e noi per esse iniziamo ad uscire per fare due passi all’aria aperta e goderci al meglio il rapporto con il clima e l’ambiente. Quale migliore attimo di relax quello di fare questi due passi con i piedi al massimo del comfort e della ergonomicità? Ecco allora che vi ricordo di andare a controllare ed ammirare nel vostro portascarpe le vostre scarpe e o i vostri pattini in Juta e subito alla loro vista vi torneranno in mente i souvenir delle avventure e delle esperienze meragliose che avete passato la primavera o l’estate precedente. Sia per uomo che per donna, le scarpe di juta, con o senza tacchi, più o meno alti o i comodissimi mocassini per uomo, che si prestano ad ogni sforzo ed a ogni evenienza.

La juta infatti è estremamente versatile. La juta (detta anche iuta o corcoro) è una fibra tessie naturale ricavata dalle piante del genere Corchorus della famiglia delle malvacee. La materia tessile per la produzione si ricava dal fusto della pianta. La Juta è al 100% biodegradabile e riciclabile. È una fibra naturale con riflessi lucenti e dorati e perciò chiamata la fibra d’oro. È la più economica fibra vegetale. Ha un elevato carico di rottura, una bassa estensibilità, e garantisce un’alta traspirazione del tessuto. Ci avete fatto mai caso infatti, miei cari amici e amiche, alla particolare asciuttezza in cui vi resta il piedino, in confronto alle altre scarpe? La juta infatti ha un elevata caratteristica detta igroscopia, ovvero è la capacità di una sostanza di assorbire prontamente le molecole d’acqua o di vapore o di umidità presenti nell’ambiente circostante. Le scarpe sono dunque veramente confortevoli, economiche, resistenti e benefiche. Tendenzialmente sono di forme comode, ma vi sono per donna anche tacchi e pattini vertiginosi.

Volete essere sexy anche quest’anno? Sceglietene anche quest’anno in quantità e perchè no anche in qualità. Molto fine per uomo o per donna i modelli intrecciati a scacchiere, meglio se con le strisce in bianco e nero o blu e bianco, richiamanti le divise marinare.

Giambrone Salvatore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...