Scarsa qualità audio dell’iPhone e problemi con i file musicali COMMENTA  

Scarsa qualità audio dell’iPhone e problemi con i file musicali COMMENTA  

L’iPhone codifica la musica in esso contenuta leggendola dai file audio digitali.

Questi file offrono una qualità che può variare a seconda delle esigenze di ognuno di noi. Come norma generale, si può dire che più un file audio digitale viene compresso – abbassando il suo fattore di “bit-rate” – più piccolo diventa in termini di memoria fisica occupata, consentendovi quindi di trasportare più brani musicali sul vostro iPhone. Tuttavia, benché occupi meno spazio, un brano con un bit rate basso vedrà compromessa la qualità del suono.


Un file di musica eccessivamente compresso presenterà rumori indesiderati, artefatti, presentando quel suono come di statica che si avverte alle basse frequenze.

Si consiglia di sostituire il file musicale in questione con una versione dello stesso ma compresso con un bit rate superiore, e vedere se la qualità del suono migliora oppure no.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*