“Scarti d’autore” allo spazio Etoile COMMENTA  

“Scarti d’autore” allo spazio Etoile COMMENTA  

“Scarti d’autore” e’ una mostra-mercato sul riciclo organizzata dalle Artigiane, portale di creatività femminile. L’evento avrà luogo presso lo Spazio Etoile, dal 20 al 22 febbraio 2009 ( ingresso libero, orario 10.30-20), in Piazza san Lorenzo in Lucina.
Il tema della rassegna e’ molto importante ed attuale: riciclare diventa un bisogno e non più una scelta.

Così le artigiane che partecipano a “Scarti d’autore”, sia italiane che straniere, presentano veri capolavori realizzati restituendo vita a oggetti dei più diversi materiali.
Molti sono i partecipanti, provenienti dall’Italia e dall’estero.

Tra questi, Ilaria Sadun, con Methamorphosi, presenta un progetto ecosostenibile a Valença in Brasile per aiutare giovani donne disoccupate ad avviare una sartoria con l’utilizzo di scarti dell’industria tessile locale.

I ricavati delle vendite vengono completamente reinvestiti nel progetto stesso. Sadun, dopo la sua formazione come architetto, decide di essere artista e in questo unisce anche il suo amore per l’ambiente, progettando interni di case solo con materiali “bio”.

L'articolo prosegue subito dopo

Mary Plasdo propone “Moedas Vazadas”, ossia “Arte sulle Monete”, che si sviluppa con la tecnica del traforo. Così dalle monete nascono gioielli eclettici, pendenti, bracciali o collane, ciascuno con la storia di un Paese che vuole imprimere un suo momento importante, realizzati dal bronzo al rame, dall’argento all’oro fino all’acmoniatal o il nichel.
Le creazioni e i gioielli della napoletana Franzisk nascono dall’idea di recuperare e rielaborare oggetti e materiali proponendone una nuova funzione: dalla carta di riviste e quotidiani, ritagli di articoli, recensioni e immagini continueranno nel tempo a comunicare messaggi ironici o sognanti.

Mostra-mercato “Scarti d’autore”
Spazio Etoile, Piazza san Lorenzo in Lucina, 20-21-22 febbraio 2009
Per info: Tel. 06/8601950

http://www.leartigiane.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*