Scattano un selfie poi si tolgono la vita - Notizie.it

Scattano un selfie poi si tolgono la vita

News

Scattano un selfie poi si tolgono la vita

Due 16enni si scattano un selfie, postano la foto sui loro profili Facebook e poi si tolgono la vita insieme con la pistola con la quale si sparano.

Annika Monique e Brenden Shipman, i cui corpi sono stati trovati in una macchina parcheggiata martedì pomeriggio nei pressi di una rampa della barca a Rose Valley Lake, 80 miglia a nord di Harrisburg.

Sulla scena della morte è stata trovata una pistola, con la quale si sono uccisi.

Per ironia della sorte, la morte dei giovani, secondo un rapporto del Williamsport Sun-Gazette, è avvenuta poche ore dopo il selfie condiviso sulle loro pagine di Facebook.

Mentre le autorità hanno rifiutato di rilasciare i nomi delle due persone coinvolte, i nomi delle vittime sono stati dati da amici e compagni di classe sui social media.

Brenden Shipman ha postato su Facebook la condivisione di un selfie che ha mostrato lui e Monique abbracciati e sorridenti nella fotocamera.

Circa 20 minuti più tardi, la fidanzata, Annika ha caricato una foto simile sulla sua pagina che mostra Shipman baciarle il lato della testa.

Sarebbero gli ultimi messaggi che la coppia si sarebbe inviata secondo un rapporto stilato dal sito PennyLive.

Nella giornata di martedì, la polizia ha cominciato a cercare il luogo in cui si poteva trovare l’adolescente dopo che i familiari hanno detto che non si è presentato a scuola.

Solo verso le 16 di quello stesso giorno sono stati rinvenuti i corpi dei due ragazzi che si sono sparati dentro una macchina a Rose Valley Lake in Gamble Township.

I paramedici, che sono stati chiamati alla scena, hanno dichiarato il decesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche