Come scegliere la montatura degli occhiali migliore per un naso piatto

Guide

Come scegliere la montatura degli occhiali migliore per un naso piatto

ALT

Se si è costretti ad indossare gli occhiali da vista, è fondamentale che la montatura sia comoda, che duri nel tempo senza deteriorarsi e che metta in risalto il proprio viso. Ci sono montature di moltissimi colori, materiali e stili disponibili sul mercato. Tuttavia, potrebbe risultare difficile trovare la montatura perfetta soprattutto se si ha il naso piatto. Si tratta di un problema comune per alcune etnie e per i bambini.

Se si ha un naso piccolo o piatto, esistono occhiali da vista alla moda creati apposta per queste esigenze..

Consigli:

  1. Optare per montature in metallo soprattutto per quelle che permettono di essere regolate sul naso. Le montature in metallo hanno le asticelle che si adattano meglio alla testa ed hanno anche i cuscinetti ai lati del naso che sono mobili e possono essere portati a misura per garantire una perfetta vestibilità.
  2. Scegliere occhiali da vista che abbiano un ponte fatto a buco della serratura.

    Gli occhiali hanno ponti diversi (per ponte si intende la parte che sta sopra il naso). Un ponte detto a buco della serratura ha proprio la forma di buco (da cui prende il nome) e si posiziona sulla parte superiore del naso. Altri tipi di ponte non offrono abbastanza sostegno e potrebbero favorire lo scivolamento degli occhiali.

  3. Evitare le montature in plastica. Le montature in plastica non hanno le asticelle e i cuscinetti regolabili, il che non permette di adattarli al proprio viso.
  4. la montatura degli occhiali non deve invadere il viso. Scegliere montature più piccole; se la montatura è troppo grande sarà anche più pesante e più difficile da indossare, soprattutto se si ha il naso piatto. Anzi, contribuirà ad accentuare questo difetto.
  5. Posizionare i cuscinetti della montatura come si preferisce. Si tratta infatti di cuscinetti in plastica che permettono di mantenere gli occhiali nella loro posizione sul naso.
  6. Optare per montature che abbiano asticelle comode.

    Si tratta della parte della montatura che arriva fin dietro l’orecchio. Se si preferisce la comodità alla moda, optare per un paio di occhiali la cui montatura passa anche dietro la testa come quella per gli sportivi o per i bambini. Evitare le montature tipiche degli occhiali da lettura perché sono ideate appositamente per essere tolti facilmente.

  7. Scegliere la montatura che più si adatta al proprio viso. Potrebbe richiedere molto tempo e molte prove della montatura giusta prima di trovare quella ad hoc. Chiedere all’ottico di aiutarvi nella scelta degli occhiali perfetti. E per perfetti si intende quelli che stanno sopra il ponte del naso; infatti, gli occhiali non devono calare sulle guance. Attenzione: per evitare questo effetto NON bisogna stringere la montatura. Assicurarsi che le asticelle non scivolino, altrimenti la conseguenza potrebbe essere un forte mal di testa. Si consiglia di scegliere delle asticelle che terminano curvando intorno alle orecchie.
  8. Ricordare di scegliere una montatura la cui forma si adatti e risalti sul proprio viso.

    Le montature spigolose sono ideali per un viso rotondo e morbido; mentre le montature stondate contribuiscono a rendere più morbidi i lineamenti di un viso squadrato. E perché no, divertitevi a scegliere i colori.

E’ necessario ricordarsi che il confort è la priorità fondamentale quando si sceglie la montatura degli occhiali. Se non vi piacciono, non li indosserete. Per quanto riguarda i prezzi, variano molto, ma se trovate la montatura che fa al caso vostro e ha un costo elevato, non pensateci due volte e acquistateli! Dopotutto un paio di occhiali è per sempre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*