Bologna: si schianta lo scuolabus coi bambini a bordo

Bologna: si schianta lo scuolabus coi bambini a bordo

Bologna

Bologna: si schianta lo scuolabus coi bambini a bordo

scuolabus

A Budrio (Bologna) uno scuolabus, mentre accompagnava i bambini a scuola, si è schiantato contro un camion della nettezza urbana.

Lo schianto

Questa mattina vicino Bologna si è sfiorata la tragedia. Uno scuolabus, che comprendeva nella sua tratta i paesi di Prunaro, Cento e Budrio, stava facendo, questa mattina, il solito giro. I piccoli passeggeri avevano tutti un’età tra i 7 e i 10 anni ed erano in 28 sullo scuolabus. Alle 8:30, su una stretta stradina di Budrio, lo scuolabus si è ritrovato all’improvviso davanti un camion della nettezza urbana. La vera dinamica dello scontro è ancora da chiarire, ma dovrebbe trattarsi di una precedenza mancata. In ogni caso né lo scuolabus né il camion riescono ad evitare lo scontro e così, all’angolo tra via Cantara e via Bolognetta, i due mezzi si sono schiantati. Tanta paura tra i bambini presenti sullo scuolabus e dopo lo schianto non era nemmeno possibile aprire le porte del mezzo.

Tutti salvi

Sono stati chiamati subito i pompieri, che erano gli unici che avessero a disposizione gli strumenti adatti per aprire le porte dello scuolabus.

E’ stato chiamato, ovviamente, anche il 118 e tre ambulanze sono accorse sul posto. Per fortuna, però, non c’è stato bisogno dell’intervento dei medici. I bambini sono stati portati tutti in ospedale per precauzione, ma nessuno di loro presentava ferite evidenti e per nessuno di loro è stato necessario fare delle medicazioni. Solo un bambino lamentava dei dolori lungo il corpo e per questo gli è stata fatta una radiografia, ma non è stato trovato nulla di anomalo. Sul luogo dell’incidente è intervenuta anche la Polizia municipale dell’Unione Terre di pianura. A loro è stato affidato il compito di fare i rilievi sul posto e di capire la vera dinamica dell’incidente. Nessun ferito nemmeno tra i guidatori dei due mezzi, ma sia lo scuolabus che il camion sono inutilizzabili.

E’ andata bene

Visto come sono ridotti i due mezzi coinvolti nello scontro di stamattina è più che dovuto indagare su chi ha la colpa.

L’incidente, infatti, è stato davvero molto violento e avrebbe potuto provocare feriti o addirittura morti. E’ un vero sollievo, perciò, per i genitori dei bambini scoprire che è andata bene. Per supportare i genitori agitati si sono attivati subito gli uffici della scuola e del comune. Tutti i genitori sono stati avvisati, di modo da poter andare in ospedale e non solo riabbracciare i propri figli ma anche essere messi al corrente dell’accaduto. Visto che le conseguenze più gravi sono proprio per lo scuolabus e per il camion della nettezza urbana, non resta che aspettare i risultati dei rilevamenti per capire cosa è successo davvero stamattina a Budrio. E’ vero che è stato solo un grande spavento per i bambini, ma anche solo l’ipotesi che avrebbe potuto esserci un altro esito fa pensare alla sicurezza dei bambini. Nel caso la colpa dovesse ricadere sull’autista dello scuolabus è scontato che verranno presi dei provvedimenti.

(Alcuni bambini sono a rischio ancor prima di nascere: “Gravidanza a rischio, sangue ‘raro’ della madre: bimba salvata da trasfusione“)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*