Schultz eletto presidente del parlamento europeo COMMENTA  

Schultz eletto presidente del parlamento europeo COMMENTA  

Il neopresidente del parlamento europeo, Martin Schultz

Il socialdemocratico tedesco Martin SchultzIl neopresidente del parlamento europeo, Martin Schultz è stato eletto con la maggioranza assoluta dei voti presidente del Parlamento europeo per la seconda metà della legislatura. Schultz, che succede al polacco Jerzy Buzek, ha ottenuto 387 voti, contro i 142 del connazionale conservatore Nirj Deva e i 141 della liberal democratica britannica Diana Wallisalla Wallis.


Nel suo primo discorso ufficiale da presidente Schultz ha messo sotto accusa le agenzie di rating: “Bisogna dire un no chiaro” al sistema delle agenzie di rating, che è “una minaccia per il progetto europeo. Cresce il sospetto che anonime agenzie con sede a New York siano più potenti di governi democraticamente eletti”.


Il tedesco ha rimproverato quei governi che “da mesi passano da un vertice all’altro”  e fanno «tornare ad un periodo superato, quello del Congresso di Vienna», denunciando che «l’inflazione di vertici» esclude il parlamento europeo e quelli nazionali dal processo decisionale, ammettendo infine che “per la prima volta dalla sua fondazione, il fallimento dell’Unione europea non è un’ipotesi irrealistica”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*