Schumacher, come sta oggi: tra fake news e realtà

Sport

Schumacher, come sta oggi: tra fake news e realtà

Schumacher

Nella giornata di ieri avevano ripreso a girare fake news circa le condizioni di salute di Schumacher, creando un mix di speranza e rabbia tra i suoi tifosi e gli appassionati di formula 1.

Schumacher, un idolo per tutti coloro che sono tifosi della Ferrari, un “nemico” per tutti quei tifosi che hanno sempre parteggiato per le altre scuderie. Al di là della squadra di appartenenza, con le sue rimonte e le sue vittorie, Michael Schumacher è sempre riuscito ad entusiasmare gli amanti della formula 1. Il tragico incidente sugli sci del 2013 e l’immediato ricovero all’Ospedale di Grenoble, aveva gettato nello sconforto tutti coloro che, per motivi diversi, avevano dovuto già dire addio a campioni del calibro di Ayrton Senna nel 1994. Sin dal primo giorno di ricovero a Grenoble, le notizie circa lo stato di salute del pilota tedesco sono iniziate a circolare senza freno, creando confusione ma soprattutto rabbia per via dell’infondatezza delle notizie stesse. Nonostante le continue fake news circolate negli ultimi quattro anni, sia la famiglia, sia gli amici che i tifosi sono sempre riusciti a mantenere la calma e a sperare in una sua ripresa.

Schumacher, tra fake news e violazione della privacy

A distanza di quattro anni, continua la pubblicazione di fake news in merito allo stato si salute di Schumacher.

Un episodio eclatante è accaduto nella giornata di ieri quando, alcuni giornali avevano parlato di una ripresa dell’ex pilota tedesco, che era uscito dal coma e parlato finalmente con la famiglia. Una notizia che aveva creare una gioia iniziale tra i suoi tifosi, per poi precipitare in un mix tra delusione e rabbia una volta resosi conto che non l’informazione data non era vera. Il passaggio dalla gioia alla delusione è stato lungo e molti giornali, tra cui Notizie.it, ha registrato un’impennata di visite su un articolo scritto tre anni fa. Insomma, una caccia alla verità che alla fine ha dimostrato solamente che, quella pubblicata da alcuni quotidiani era solo una fake news.

Già in passato era capitata una cosa del genere, tanto da costringere Sabine Kehm, portavoce storica dell’ex campione di F1, a prendere una posizione a riguardo: “Purtroppo siamo stati costretti a chiarire che l’affermazione che Michael riusciva a muoversi di nuovo, non era vera.

Tale speculazione è irresponsabile, la sua privacy è molto importante“. Insomma, una violazione della privacy che aveva infastidito non poco la famiglia di Schumacher ed i suoi tifosi.

Schumacher: le sue condizioni di salute

Da quel fatidico 29 dicembre 2013 ad oggi, la vita di Michael Schumacher, e della sua famiglia, è cambiata moltissimo. Nonostante le continue voci che circolano, il campione tedesco non è mai riuscito realmente a riprendersi del tutto. Negli ultimi due anni, era giunta anche la notizia che Schumacher aveva ripreso a camminare ma tale informazione venne subito smentita dalla famiglia. Purtroppo, ancora oggi le condizioni di salute dell’ex pilota della Ferrari non sono positive: Schumacher purtroppo non è ancora riuscito a fare dei netti miglioramenti, così come purtroppo non è vero che abbia ripreso a camminare. A prescindere dalle attuali condizioni di salute, le speranze di una ripresa, seppur lenta, continuano ad esserci ed oltre alla famiglia, anche gli amici ed i suoi tifosi continuano a crederci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche