Sciacallaggio al San Camillo, muore e le rubano la fede

Roma

Sciacallaggio al San Camillo, muore e le rubano la fede

 

Un uomo di 49 anni ha sporto denuncia alla polizia che si trova all’interno dell’ospedale San Camillo per sciacallaggio. Venerdì pomeriggio infatti la madre era stata accompagnata al pronto soccorso con problemi respiratori e lì è stata assistita come da manuale. L’uomo, che lavora presso l’ospedale stesso, l’ha vista ancora in vita a mezzanotte circa ed è stato richiamato d’urgenza poco dopo. La donna ottantenne muore. Solo il giorno seguente il figlio si accorge di ciò che manca al corpo: per sfilare la fede nuziale è stato addirittura fatto cadere l’apparecchio per il monitoraggio. Sono stati offerti 300 euro di ricompensa a chi restituirà l’oggetto, per il valore affettivo che possiede.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche