Scienza: bere vi rende guidatori migliori

News

Scienza: bere vi rende guidatori migliori

Ai guidatori viene detto ora di bere prima di mettersi al volante, ma non è quello che pensate!

Gli automobilisti che sono disidratati quando arrivano al volante fanno tanti errori come se fossero ubriachi alla guida, ha rivelato un nuovo studio.

Bere alla guida si, ma stiamo parlando di acqua.

Gli scienziati della Loughborough University ha effettuato i test su dei conducenti che hanno avuto solo 25 ml di acqua all’ora e hanno scoperto che hanno fatto il doppio degli errori rispetto a coloro che sono stati adeguatamente idratati.

Questo è più o meno lo stesso numero di errori che commette qualcuno che bevuto fino al limite legale di alcol.

Secondo la scienza infatti anche essere leggermente disidratati può rendere più difficile concentrarsi e può portare a sbalzi d’umore.

Si tratta del primo studio che collega la disidratazione e la capacità di guida, ed è stato pubblicato sulla rivista Physiology and Behaviour.

Il professor Ron Maughan, che ha guidato il team, ha sopposto i conducenti di sesso maschile ad una serie di test su un simulatore di guida in laboratorio per un periodo di due giorni.

Ogni guidatore è stato testato su un giorno in cui gli sono stati dati 200 ml di acqua ogni ora, e un altro giorno in cui hanno ricevuto solo 25ml (l’equivalente di circa cinque sorsi).

In media, i partecipanti hanno commesso 47 errori di guida mentre normalmente idratati

mentre quel numero è salito a 101 durante il giorno ‘a secco’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche