Sciopero del commercio il prossimo 1° maggio COMMENTA  

Sciopero del commercio il prossimo 1° maggio COMMENTA  

Sciopero commercianti La notizia annunciata qualche giorno fa di tenere aperti i negozi nelle principali città italiane, tra cui anche Milano, anche in occasione del 1° maggio, che per tradizione rappresenta la festa dei lavoratori e quindi una giornata di riposo un po’ per tutte le categorie ha scatenato diverse polemiche visto che sono stati in molti a essere contrariati da questa decisione facendo quindi rinviare i programmi ad alcuni commercianti ed è per questo che già da subito i sindacati si sono mostrati sul piede di guerra.

E’ arrivata quindi ora l’ufficializzazione da parte di Cgil, Fisacat e Uiltucs, appartenenti al sindacati del commercio, di effettuare uno sciopero proprio perla giornata di domenica e andando quindi alla proposta dell’assessore alle Attività Produttive Giovanni Terzi di rimanere comunque aperti dato che il capoluogo lombardo è una città turistica ed è quindi importante che chi arrivi da lontano non trovi i servizi disponibili totalmente chiusi.

Oltre allo sciopero che è stato indetto un momento importante sarà inoltre previsto con un presidio nella giornata di domani dalle 10 alle 12 in via Larga dove si trovano proprio gli uffici di Terzi ed è per questo che il comunicato che è stato rilasciato per annunciare lo sciopero indica espressamente una eccezione per i commercianti è data dalla facoltà di poter tenere chiusi i negozi in occasione delle festività e non il contrario visto che ormai per chi ha un negozio sembra non poter godere nemmeno più di una giornata di riposo.

…continua.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*