Sciopero generale dei trasporti: venerdì 16 giugno si attende il caos

News

Sciopero generale dei trasporti: venerdì 16 giugno si attende il caos

Sciopero

Il prossimo 16 giugno sarà previsto in tutta Italia uno sciopero generale dei mezzi che potrebbe creare diversi disagi a molte persone

Il prossimo venerdì 16 giugno si prevede una giornata abbastanza intensa e piena di disagi per quanto riguarda i trasporti. In quella giornata infatti è previsto uno sciopero generale dei mezzi previsto in diverse città d’Italia.

Sciopero dei trasporti: le modalità nelle principali città

Per il prossimo 16 giugno è stato proclamato da Cub Trasporti e dal sindacato di base Sgb uno sciopero generale dei trasporti. Per quanto riguarda invece le Ferrovie si tratta di uno sciopero nazionale, ad eccezione di Piemonte e Valle d’Aosta, che inizierà dalle 21 di giovedì 15 giugno fino alle 21 di venerdì 16 giugno.

Le modalità di questo sciopero varieranno da città in città. A Milano, l’Atm ha comunicato che la contestazione comincerà a partire dalle ore 8.45 fino alle 15 e poi dalle 18 fino a fine servizio. A Roma invece ci saranno due diverse agitazioni che sono stati indetti dai sindacati di base e dal Sul, una di 24 ore e l’altra di 4. Entrambi gli scioperi coinvolgeranno sia la rete Atac (ovvero bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle) sia quella gestita da Roma Tpl.

L’agitazione di quattro ore partirà alle 11 e terminerà alle 15, mentre per quella di 24 ore il servizio sarà regolare fino alle ore 8.30 e poi dalle 17 fino alle 20.

Saranno a disposizione i servizi automobilistici e filoviari Tper urbani, suburbani ed extraurbani dei bacini di Bologna e Ferrara dall’inizio del servizio fino alle 8.30 e anche dalle 16.30 alle 19.30. Inoltre, saranno garantiti pure i servizi ferroviari essenziali Tper dalle ore 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 sulle linee della rete Rfi e Fer. A Firenze, infine, i bus Ataf aderiranno allo sciopero dalle ore 15.15 alle 19.15.

Sciopero 16 giugno: la situazione delle Ferrovie

Secondo una nota pubblicata da Fs italiane, le Frecce Trenitalia circoleranno regolarmente, nonostante sciopero nazionale del personale del Gruppo FS Italiane indetto da alcune sigle sindacali autonome. A livello regionale, invece, la situazione cambia, anche se Trenitalia ha promesso un adeguato impegno per garantire un buon servizio anche nelle fasce orarie oltre a quelle di maggiore frequentazione (che di solito sono quelle dalle 6 alle 9 del mattino e dalle 18 alle 21). Inoltre, sarà regolarmente garantita anche la circolazione di quei treni presenti nella lista dei convogli previsti in caso di sciopero e che si può tranquillamente consultare anche sul sito internet di Trenitalia.

Si può rimanere aggiornati sullo svolgimento sciopero nelle biglietterie, negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e mediante i new media del Gruppo FS Italiane

A Roma sarà garantito, attraverso il servizio di “Leonardo Express”, il collegamento tra la stazione di Roma Termini e l’aeroporto Fiumicino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche