Scomparsi nel nulla 6 mezzi della FIAT COMMENTA  

Scomparsi nel nulla 6 mezzi della FIAT COMMENTA  

Escavatori, pale e un sollevatore telescopico, per un valore di quasi un milione di euro, sembrano scomparsi, svaniti, evaporati (più precisamente “sublimati”). La strana vicenda ha coinvolto 6 mezzi che erano stati donati dall’azienda torinese ai vigili del fuoco dell’Aquila, subito dopo il terremoto in Abruzzo. A denunciare il fatto gli stessi vigili, attraverso una lettera inviata a più enti.


Tra limiti di velocità, tutors e cause accidentali, un ritardo di alcuni giorni è accettabile. Tre anni, però, sembrano un tantino esagerati. Il Conapo (sindacato dei vigili dell’Aquila) si chiede dove possano essere finiti, “in quale rimessa siano desolatamente parcheggiati”.

Si aspettano risposte dalla Protezione Civile, dal Commissario per la Ricostruzione Gianni Chiodi e magari anche da coloro che avrebbero dovuto guidare o trasportare gli autoveicoli fino a destinazione e li hanno (accidentalmente) persi per strada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*