Scontri Roma: lacrimogeni sparati dalla finestra del ministro Severino

Cronaca

Scontri Roma: lacrimogeni sparati dalla finestra del ministro Severino

20121116-095907.jpg

Roma – Bombardati anche dal cielo. I manifestanti che scappavano dalle feroci cariche della polizia, durante gli scontri di Roma dello scorso 14 novembre, sono stati fatti oggetto di lancio di lacrimogeni anche dal palazzo del ministero di Grazia e Giustizia del ministro Severino. A testimoniarlo è un video inviato a Repubblica. Cosa ci facciano degli agenti in quel luogo non è chiaro. Perché abbiano lanciato lacrimogeni su manifestanti già in fuga e inoffensivi è ancor meno chiaro. Chiaro invece è il fatto che gli agenti avessero disposizioni chiare: colpire duro. Il ministro Cancellieri dice di voler vedere tutte le foto, cominci da questo video per farsi un’idea dell’operato della sua polizia.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=6fSQydJi-wo&w=560&h=315]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Clochard
Roma

Vaticano: clochard allontanati da piazza San Pietro

22 settembre 2017 di Alice Scolamacchia

Gendarmeria vaticana ha allontanato i senzatetto per esigenze di “decoro” pubblico in un luogo frequentato da migliaia di pellegrini e turisti. Il direttore della Sala stampa della Santa Sede: “Questioni di sicurezza”. La sera potranno continuare a dormire sotto portici.