Scontro Tir-auto sulla Bologna-Taranto: 3 morti

Cronaca

Scontro Tir-auto sulla Bologna-Taranto: 3 morti

Ragazzo morto

Un terribile scontro avvenuto sull'autostrada Bologna-Taranto tra un tir e un'automobile ha provocato la morte di tre persone.

Un terribile scontro avvenuto sull’autostrada Bologna-Taranto tra un tir e un’automobile ha provocato la morte di tre persone.

Morte tre persone per uno scontro tra tir e auto sull’autostrada Bologna-Taranto

Almeno tre persone sono morte a causa di un terribile incidente tra un tir e un’auto avvenuto sull’autostrada Bologna-Taranto, che proprio a causa di questo scontro è stata chiusa, in direzione Ancona.

In particolar modo, l’incidente è accaduto al km 366 nel comune di Pescara. Inevitabili i disagi creati dallo scontro, che ha provocato una coda di macchine lunga almeno un chilometro.

I precedenti casi di incidenti avvenuti sull’autostrada Bologna-Taranto

Quello descritto in precedenza è solamente l’ultimo episodio che riguarda un incidente avvenuto lungo l’autostrada A14 Bologna-Taranto. Lo scorso inizio agosto, infatti, lo stesso tratto autostradale è stato chiuso in direzione Pescara (tra San Benedetto del Tronto e Val Vibrata), a causa di un incidente che ha coinvolto un mezzo pesante che si è completamente ribaltato.

In quella circostanza l’incidente nello specifico è avvenuto all’altezza del km 316,5 lungo la corsia Sud dell’A14 e ha provocato due feriti e fortunatamente nessun morto.

Anche in quel caso si è formata una lunga coda di circa cinque chilometri.

I disagi maggiori erano stati appunto per quanto riguarda la regolare circolazione, in quanto il traffico è stato bloccato per un tratto compreso tra i caselli di San Benendetto e Val Vibrata. Sul posto dell’incidente sono intervenuti subito i mezzi di soccorso meccanici, la Polizia Stradale ed è presente anche il personale di “Autostrade per l’Italia”.

Inoltre è stato comunicato che l’incidente era avvenuto al mattino presto, intorno alle ore 6.15 e ha, come accennato in precedenza, coinvolto un mezzo pesante che si è ribalto sull’intera carreggiata dopo aver colpito uno spartitraffico centrale. Per fortuna non c’è stata nessuna dispersione del carico.

Un altro incidente sempre lungo lo stesso tratto autostradale è avvenuto anche lo scorso giugno tra Imola e il bivio per la diramazione di Ravenna. In quel caso, invece, i disagi sono stati causati da un tamponamento tra due camion che si sono ribaltati e che hanno preso fuoco.

Lo scontro è avvenuto all’altezza del km 55 in direzione Ancona. Anche in questa circostanza si è creata una lunga coda di auto, che ha toccato anche i quattro chilometri. Sul posto sono immediatamente intervenuti i mezzi di soccorso, la Protezione Civile per la distribuzione d’acqua e il personale di Autostrade per l’Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche