Scontro tra aziende agricole e GDO COMMENTA  

Scontro tra aziende agricole e GDO COMMENTA  


E’ oggetto di conflitto tra le associazioni rappresentative degli interessi di agricoltori e aziende agricole italiane e aziende della grande distribuzione, sulla norma introdotta dal decreto liberalizzazioni e che ha fissato in 30 giorni il termine per il pagamento delle forniture dei prodotti alimentari deteriorabili.

Si tratta di una norma finalizzata a riportare equilibrio nella contrattazione commerciale tra produttori agroalimentari e distribuzione, dove la posizione dei primi tende a essere sfavorita e schiacciata dalle lobby di supermercati, ipermercati e simili.

Per quanto riguarda le forniture di prodotti alimentari non deteriorabili il termine di pagamento è a 60 giorni.
La normativa, sostenuta del Ministro delle Politiche Agricole Mario Catania, prevede anche anche che siano stipulati obbligatoriamente in forma scritta i contratti di fornitura alle Gdo e prevede una serie di comportamenti vietati e un regime sanzionatorio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*