Scoperta una tomba sumera in Iraq

Storia

Scoperta una tomba sumera in Iraq

“Tomba del Piccolo Principe”, questo il nome scelto dagli archeologi che lavorano in Iraq, per descrivere la tomba contenente i resti di un corpicino con un corredo funerario sontuoso.

Il team che ha fatto la scoperta è composto da 4 archeologi dell’Università della Sapienza, guidati da Franco D’Agostino, coraggioso professore, il primo ad avere ottenuto un permesso di scavo dalla Repubblica dell’Iraq.

“È in questa sepoltura che abbiamo trovato alcuni oggetti assai rivelatori: oltre a quattro vasi in bronzo, di cui uno a forma di barca, sono stati portati alla luce un pugnale in bronzo e un singolare elemento di toeletta, forse un pulisci orecchie, anch’esso di bronzo. La ricchezza del corredo è poi ulteriormente evidenziata da tre perle in cornalina provenienti dalla Valle dell’Indo e risalenti anch’esse alla medesima epoca.

Aspettiamo ulteriori aggiornamenti, sperando che la scoperta dia un impulso anche qui a Torino dove nei primi tre anni del Corso di Storia non c’è un corso sui sumeri.

Vittorio Nigrelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche