Scoperto ad Harvard un libro rilegato in pelle umana COMMENTA  

Scoperto ad Harvard un libro rilegato in pelle umana COMMENTA  

WKR-8.1.10001

Questa non è una bufala come tante altre. Pare che il volume intitolato “I destini dell’anima”, trovato ad Harvard e pubblicato tra il 1880 e il 1890 sia davvero rilegato in pelle umana, lo assicurano gli scienziati che lo hanno attentamente esaminato. Gli studiosi della prestigiosa università americana di Harvard, appunto, hanno rilevato una corrispondenza pari al 99,9% tra la pelle del libro e quella di una donna, che sarebbe morta di ictus intorno al 1880.


Nel testo si legge appunto “Un libro sull’anima dell’uomo merita una copertina umana”. Proprio questa frase sibillina contenuta nelle note ha indotto gli scienziati ad approfondire la ricerca analizzando il volume in maniera più accurata.


La pratica di rilegare i volumi con pelle umana risale al 15° secolo, e prende il nome di “bibliopegia antropodermica”. In passato i curatori di Harvard hanno trovato altri libri risalenti allo stesso periodo, ma rilegati con pelle di pecora.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*