Scoperto arsenale cosche 'ndrangheta. Trovato da carabinieri a casa insospettabile nel crotonese - Notizie.it

Scoperto arsenale cosche ‘ndrangheta. Trovato da carabinieri a casa insospettabile nel crotonese

News

Scoperto arsenale cosche ‘ndrangheta. Trovato da carabinieri a casa insospettabile nel crotonese

Uno dei fucili trovati a casa dell'imbianchino incensurato di Cutro
Uno dei fucili trovati a casa dell'imbianchino incensurato di Cutro

Durante lo scorso weekend le forze di Polizia calabresi hanno trovato un arsenale piuttosto ben fornito all’interno della canna fumaria di un imbianchino incensurato di Cutro, provincia della Calabria.

L’arsenale conta un fucile Kalashnikov, quattro fucili – tra cui un carabina da caccia grossa -, sette pistole semiautomatiche di calibro 9 mm nuove con matricola abrasa, 500 cartucce di vario calibro.

Dalle prime indagini condotte dagli investigatori sembra che le armi appartengano a cosche di ‘ndrangheta di Cutro, zona in cui le bande ‘ndrine sono più agguerrite.

L’imbianchino è stato subito arrestato con l’accusa di detenzione illegale di armi clandestine e da guerra e ricettazione.

Il ritrovamento di un così ben fornito arsenale ha fatto preoccupare le forze dell’Ordine di Crotone per i tragici risvolti che l’uso di queste armi avrebbero potuto avere.

Le indagini continueranno nei prossimi giorni per cercare chi abbia venduto le armi, chi siano stati i mandanti dell’acquisto e perché un imbianchino incensurato risulti complice di questa brutta faccenda.

La ‘ndrangheta è uno dei movimenti di stampo mafioso più attivi del Sud Italia e ogni anno sono centinaia gli omicidi, le rapine e molti altri atti illeciti che vengono proprio attribuiti ai suoi adepti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche