Scossa in Calabria, magnitudo 3.4 COMMENTA  

Scossa in Calabria, magnitudo 3.4 COMMENTA  

Ieri sera, intorno alle 22.41, una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 ha interessato la Calabria centro-settentrionale. Secondo i dati raccolti dall’Ingv, l’evento sismico si è sviluppato ad una profondità di circa 31.8 km di profondità. La scossa è stata avvertita nitidamente in tutta la Regione, con esclusione della zona a ridosso dello Jonio.

Leggi anche: Europei Under 19: è il giorno di Italia-Ungheria


Nei comuni prossimi all’epicentro, Amantea (Cs). Il terremoto ha riguardato soprattutto la zona costiera, a nord e a largo del paese, a sud di Longobardi Marina e nei pressi di Pezzalonga.

Leggi anche: Maryam Meher: la campionessa di basket afghana

Per fortuna solo tanta paura tra la gente, ma nessun danno accertato a edifici o persone.

Leggi anche

terremoto-isole-salomone-sismografo
Cronaca

Terremoto M 4.3 nel Maceratese, ancora paura in tutto il centro Italia

E' la scossa di terremoto più intensa delle ultime settimane, quella avvenuta poco fa nel centro Italia. Un sisma di magnitudo 4.3 della scala Richter, come riportato dai sismografi dell'Ingv, localizzato nel Maceratese, a poca distanza dal comune di Castelsantangelo sul Nera. Si è trattato di un terremoto forte, distintamente avvertito anche a decine di chilometri di distanza, e che ha riportato nuovamente la paura in tanti dei comuni colpiti dai terremoti di agosto (il primo, quello che ha dato il via allo sciame sismico) e di ottobre, che hanno letteralmente raso al suolo interi paesi. La scossa di poco Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*