Scossa di terremoto M 3.6 nel centro Italia, epicentro vicino Macerata

Cronaca

Scossa di terremoto M 3.6 nel centro Italia, epicentro vicino Macerata

La terra continua a tremare nel centro Italia. Poco fa i sismografi dell’Ingv hanno registrato un sisma di una certa rilevanza, con magnitudo pari a 3.6 gradi della scala Richter. Un terremoto che si inserisce nel contesto del lunghissimo sciame sismico che prosegue dal 24 agosto 2016, giorno nel quale si è verificato il terremoto più intenso, tale da radere al suolo interi comuni come Accumoli ed Amatrice.

Da quel giorno la paura non è mai svanita completamente, in quanto con una certa regolarità si verificano terremoti distintamente avvertiti dalla popolazione, proprio come quello di poco fa, che ha avuto un ipocentro superficiale profondo solo 9 chilometri, ed epicentro nella provincia di Macerata e di Perugia, a 5 km da Castelsantangelo sul Nera e a 7 da Preci e Norcia, ma anche a 9 km da Visso e 10 da Ussita. La scossa è stata registrata alle ore 14.41 e non ha prodotto danni ma è comunque rilevante perchè da settimane si verificano, alternati a moltissimi terremoti di magnitudo inferiore al 3, anche scosse più intense che in alcuni casi hanno sfiorato la magnitudo 4.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche