Scritta choc vicino alla lapide di un carabiniere ucciso: ‘vi sta bene’

News

Scritta choc vicino alla lapide di un carabiniere ucciso: ‘vi sta bene’

Solo tre parole ma shoccanti, perchè scritte accanto alla lapide realizzata in onore del sacrificio del tenente Pittoni, carabiniere ucciso a 33 anni durante una rapina. “Vi sta bene”, è il contenuto della scritta apparsa alcuni giorni fa sulle mura dell’ufficio postale di corso Padovano a Pagani, proprio a pochissimi centimetri dalla lapide dove Pittoni perse la vita nel giugno del 2008. La scritta choc è divenuta di dominio pubblico quando alcuni cittadini indignati e delusi hanno diffuso la voce attraverso i social network e le segnalazioni si sono via via moltiplicate.

Parole che non piacciono perchè offendono la memoria dell’ufficiale nato in Sardegna e medaglia d’oro al valor militare, conosciuto da tutti a Pagani come il ‘tenente buono’. Nel 2008 tentò di sventare un rapina ma il tentativo gli fu’ fatale e venne ucciso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche