Scrive su Facebook: mi hanno staccato la luce, e le pagano la bolletta COMMENTA  

Scrive su Facebook: mi hanno staccato la luce, e le pagano la bolletta COMMENTA  

I social network possono servire anche a compiere gesti generosi verso chi ha realmente bisogno. Una donna quarantaduenne di Villasor (un paese in provincia di Cagliari), Antonella Soddu, ha lanciato un appello disperato su Facebook: sia lei che il marito hanno perduto il lavoro e non sono più in grado di pagare le bollette. La coppia, che ha due figlie, supplica che venga pagata la bolletta di 520 euro dell’Enel, per consentire il riallaccio della corrente elettrica distaccata.


A rispondere all’accorato appello della famiglia sarda c’è una sindacalista salentina, Wilma D’Amato, che si offre di pagare la cifra della bolletta, ma non vuole pubblicità del suo gesto.

E invece il clamore della notizia c’è stato, eccome. “Non ho fatto niente di particolare”, dichiara la sindacalista di cinquantotto anni, “perché è quello che facciamo quotidianamente nel sindacato, aiutando le persone in difficoltà”.

La famiglia di Antonella è una di quelle che hanno occupato abusivamente i locali adibiti all’ex zuccherificio Sadam.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*