Scuola, boicottate le prove Invalsi 2015

Attualità

Scuola, boicottate le prove Invalsi 2015

scuola

 

ROMA – Un’altra forma di mobilitazione è stata messa in atto per esprimere il dissenso nei confronti del Ddl “Buona Scuola” del governo Renzi, che dovrebbe divenire legge entro giugno.

Nella giornata odierna, data prevista per le prove Invalsi da svolgersi per le classi seconde delle scuole superiori, è stato promosso ed attuato il boicottaggio verso tali test. L’azione, promossa dall’Unione degli Studenti, da quanto si apprende dal coordinatore nazionale dell’associazione studentesca Danilo Lampis, sembrerebbe aver raggiunto un risultato soddisfacente e, citando le sue testuali parole, l’adesione “è stata altissima”. Da quanto riportano le agenzie di stampa, molti studenti oggi, anziché sottoporsi al test Invalsi, avrebbero consegnato il foglio in bianco e letto libri in classe, come forma di protesta.

Nella serata di ieri, il Governo ha convocato le organizzazioni sindacali di categoria per un incontro che si sta svolgendo nella giornata odierna dalle ore 15 a palazzo Chigi. Il tema è ovviamente l’iter di riforma del Dicastero dell’Istruzione.

Luigi Cacciatori

1 Trackback & Pingback

  1. Scuola, boicottate le prove Invalsi 2015 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...