Seconda Divisione girone B, il punto: il Perugia benedice il mercato - Notizie.it
Seconda Divisione girone B, il punto: il Perugia benedice il mercato
Calcio

Seconda Divisione girone B, il punto: il Perugia benedice il mercato

Il tour de force è ripartito. Il girone B di Seconda è reduce dalla prima delle quattro tre-giorni infernali (leggi turno infrasettimanale) che porteranno a disputare altre dodici giornate di stagione regolare in due mesi e mezzo. Nel turno domenicale, per una volta, l’unica a non sorridere tra le grandi era stato il Perugia, che sul difficile campo non era andata oltre il pari, non sufficiente però ad arginare la rimonta delle calabresi: Catanzaro e Lamezia infatti segnano a valanga trascinate dai rispettivi bomber e, con una partita in meno, si portano a tiro degli umbri. Ma la flessione del Perugia è durata pochissimo, il tempo di portare a casa tre punti mercoledì grazie alla convincente vittoria sul Giulianova. E se Tozzi Borsoi si prende qualche settimana di pausa, Battistini può consolarsi con le reti della nuova spalla di Clemente: Pietro Balistreri, autore di due reti in 180′, l’azzeccatissimo rinforzo invernale arrivato da Campobasso per completare un attacco già quasi pronto per la Prima Divisione.

D’altronde non era difficile immaginare che il mercato invernale avrebbe fatto la differenza: non tutti a queste latitudini possono permetterselo ed anche per questo la lotta per la promozione sembra blindata alle prime tre-quattro squadre: sembrano cedere infatti sia L’Aquila che una Paganese ormai tagliata fuori dai primi due posti: dopo essere rimasta a galla a fatica domenica grazie al solito Luca Orlando che aveva piegato in extremis il Fondi dell’applauditissimo Eziolino Capuano, la squadra di Palumbo ha ceduto di schianto proprio al cospetto dei lametini.

Per tornare in Prima non restano che i playoff: in attesa magari di ricominciare la prossima stagione proprio con Capuano, a prescindere dalla categoria. Così nonostante l’assalto della Vigor, seconda da sola dopo il rinvio della partita infrasettimanale, il Perugia può guardare con serenità ad una parte finale di stagione forse solo da gestire. Ma in attesa dei recuperi la classifica acquista certezze pure in zona playoff dove all’inatteso ko del Gavorrano (Fioretti sale a 22 reti) a Milazzo non corrispondono gli scatti di Arzanese ed Aprilia, due squadre che comunque hanno ormai archiviato la pratica salvezza, la stessa che, Celano a parte, coinvolge ben metà campionato. E che potrebbe ripercuotersi sulla corsa ai primi posti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche