Secondo le associazioni dei consumatori, le liberalizzazioni faranno risparmiare 946 euro a famiglia - Notizie.it

Secondo le associazioni dei consumatori, le liberalizzazioni faranno risparmiare 946 euro a famiglia

Economia

Secondo le associazioni dei consumatori, le liberalizzazioni faranno risparmiare 946 euro a famiglia

Rosario Trefiletti
Rosario Trefiletti

Forse, anzi sicuramente, si poteva fare di più e meglio. Ma almeno qualcosa, stavolta è stato fatto. Secondo una prima previsione elaborata dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, il pacchetto di liberalizzazioni predisposte dal governo comporterà benefici per una media di 946 euro a famiglia. Secondo questi calcoli, che sono tutti rapportati alla tipologia delle famiglie italiane (24 milioni, 2,5 componenti, spesa media annua di 29.304 ), si arriva a questa cifra sommando i minori costi per 116 euro derivanti dagli interventi sui carburanti, 184 euro da quelli concernenti le professioni, 247 euro sul commercio, 42 euro sulle farmacie, 114 euro sulle assicurazioni, 48 euro sui trasporti, 86 euro sui trasporti pubblici locali e taxi, 109 sulla bolletta energetica. Insomma, sarà pur vero che qualche settore è scampato al provvedimento sulle liberalizzazioni, ma finalmente qualcosa di concreto si vede, invece delle tante chiacchiere che hanno distinto i governi precedenti che pure si ammantavano di preteso liberalismo.
Il risparmio sul Pil viene stimato nell’1,5%, percentuale che spinge Adusbef e Federconsumatori a dare un giudizio positivo sul decreto.

Anche le organizzazioni dei consumatori reputano che si poteva fare molto di più in settori rilevanti per beneficiare il Paese e le famiglie in settori importanti dell’economia, a partire da quello bancario e dei carburanti. E proprio per questo, oltre a garantire la vigilanza affinché le misure si realizzino effettivamente, promettono di fungere da pungolo al fine di incalzare il Governo ad intervenire al meglio su quei settori. Lo dichiarano i presidenti di Adusbef e Federconsumatori, Elio Lannutti e Rosario Trefiletti, che concludono affermando: “Comunque, i processi di liberalizzazione e di modernizzazione avranno a regime ricadute positive sia per quanto riguarda il miglioramento della qualità dei servizi sia per quanto riguarda maggiore occupazione per le giovani generazioni e sia per i risparmi che le famiglie italiane conseguiranno dalla maggiore competitività di sistema”. Sempre meglio del nulla assoluto prodotto dai governi che affermavano di avere le liberalizzazioni nel DNA, verrebbe da aggiungere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche