Seduta alla Camera contro il femminicidio, presenti un centinaio di deputati COMMENTA  

Seduta alla Camera contro il femminicidio, presenti un centinaio di deputati COMMENTA  

 

 

 

Poco più di un centinaio i deputati presenti nell’aula di Montecitorio per la seduta estiva convocata dalla presidente, Laura Boldrini, per incardinare il disegno di legge contro il femminicidio.


In merito alle polemiche dei giorni scorsi sulla convocazione, la presidente apre i lavori così: “Questa seduta è un adempimento espressamente dettato dalla Costituzione o meglio un vero e proprio obbligo costituzionale. Le polemiche sono artificiose e strumentali”.

Tra i presenti, 23 deputati del Movimento 5 Stelle. L’unico leader di partito presente è  il segretario del Pd Guglielmo Epifani.


Il governo è rappresentato in Aula dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*