Segni di allergia ai tatuaggi


I tatuaggi possono essere un modo divertente e stimolante per esprimere se stessi, ma possono facilmente trasformarsi in un pericolo per la salute se vi capita di essere allergico all’inchiostro. Sebbene le allergie ai tatuaggi sono rare, è importante notare e capire i segni.

Leggi anche: I sintomi dell’allergia alla fragola


Gonfiore
Ogni nuovo tatuaggio può causare gonfiore durante il periodo di guarigione. Ma se il vostro tatuaggio rimane gonfio e molto tenero al tatto, potrebbe significare che siete allergici al tatuaggio. Se non riuscite a cambiare la benda senza provare un forte dolore, dovreste essere visitati subito da un medico.

Leggi anche: Diagnosi choc ad una 13enne: allergica alla scuola


Rossore e piaghe
Un pò di rossore è normale per nuovi tatuaggi, ma se il rossore è accompagnato da ferite e piaghe, potrebbe essere un problema di allergia.


Infezioni.
L’allergia a un tatuaggio può rapidamente infettarsi se non trattata adeguatamente con farmaci o anti-allergici. Se il tatuaggio si infetta e si vede una piccola fuoriuscita dalle ferite di pus, consultare immediatamente un medico.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

VACCINO BAMBINI.
Donna

Vaccino 2016: novità e calendario vaccinale

Siete interessati a fare il vaccino nel 2016? Ecco qui le novità e il calendario vaccinale annunciato dal Ministero della Salute. Il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale per il biennio 2016-2018 porterà tante novità a partire dal piano scolastico. I genitori che iscriveranno un bambino a scuola dovranno presentare una copia del libretto delle vaccinazioni e se non sono state fatte verrà segnalato il caso alla ASL. Ci saranno inoltre delle sanzioni per tutti quei medici del Servizio Sanitario Italiano che non si faranno promotori delle vaccinazioni sconsigliandole. Dal 1° luglio 2016 sono in vigore i seguenti vaccini: ANTIMENINGOCOCCO: sarà introdotto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*