Segni e sintomi dei cosiddetti “dolori della crescita”

Infanzia

Segni e sintomi dei cosiddetti “dolori della crescita”

I dolori della crescita sono più comuni nei bambini nella fascia d’età dai 3 ai 5 anni e dagli 8 ai 12 anni.

In due terzi dei casi di dolore nei bambini che stanno crescendosi concentra e trova la sua origine negli stinchi, nei polpacci, nelle ginocchia o nelle cosce, secondo quanto riportano le ricerche effettuate da Yosef Uziel e Philip J. Hashkes in un numero di aprile 2007 della rivista specializzata “Reumatologia pediatrica”.

Il dolore viene comunemente sperimentato lungo tutta la parte frontale delle cosce, nei polpacci o dietro le ginocchia su entrambi i lati del corpo, e i muscoli possono sentirsi duri e in preda agli spasmi.

Alcuni bambini potrebbero sperimentare dolore anche nella zona addominale o sviluppare delle forme di mal di testa.

Il dolore di solito si verifica nel tardo pomeriggio o nella prima serata; non è raro che il dolore possa svegliare un bambino nel mezzo della notte, mentre sta dormendo.

La mattina, invece, il dolore sembra svanito e non ci sono segni di rigidità muscolare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...